20 Agosto 2018
13:07

DAZN, è quasi psicosi ma il network esulta: “Sappiamo dei problemi di alcuni utenti, stiamo risolvendo”

Nonostante le segnalazioni e le proteste, riprese da tutta la stampa, DAZN Italia ha minimizzato e in un comunicato ha espresso soddisfazione per il primo weekend “storico per lo streaming di contenuti sportivi”. Ma un problema fondamentale resta: il lag. Un ritardo troppo consistente rispetto al tempo reale di gioco, che per un appassionato di calcio vuol dire essere avvisati prima dalle app e dai vicini di casa che esultano.

La nuova piattaforma DAZN, dopo i problemi riscontrati sabato sera per Lazio-Napoli, fa il suo esordio domenicale con due match, Parma-Udinese e Sassuolo-Inter. Questa volta i problemi di connessione sembrano essere meno rispetto a quelli registrati per la partita tra gli aquilotti capitolini e gli azzurri partenopei, anche se basta ritornare sulle pagine social della piattaforma del gruppo Perform per rendersi conto di quante segnalazioni siano arrivate anche ieri sera.

Il comunicato di DAZN

Nonostante le segnalazioni e le proteste, riprese da tutta la stampa, DAZN Italia ha minimizzato e in un comunicato ha espresso soddisfazione per il primo weekend "storico per lo streaming di contenuti sportivi". Non c'è accenno ai ritardi rispetto al tempo reale di gioco, una caratterizzazione impossibile da eliminare per una trasmissione in streaming, oltre ad aver creato problemi di connessione. "Questo è il calcio come non volevamo vederlo", suggeriscono in tanti parafrasando lo slogan pubblicitario di DAZN.

Questo è stato un weekend storico per lo streaming di contenuti sportivi, che ha segnato l'inizio di un nuovo modo di guardare lo sport per i tifosi italiani. Sappiamo che sabato sera alcuni utenti, una piccola parte delle centinaia di migliaia di spettatori, hanno registrato delle interruzioni. Siamo intervenuti prontamente e abbiamo risolto la situazione in vista delle partite di domenica sera, la cui trasmissione si è svolta senza particolari problemi. Adesso siamo concentrati proprio su questo, e stiamo facendo tutto il possibile per offrire ai tifosi la migliore esperienza di visione: un'esperienza accessibile, conveniente e flessibile.

DAZN, tra la psicosi e i problemi reali

La sensazione che emerge dopo due giorni in cui la sigla DAZN campeggia stabilmente tra i trend di discussione, è che ci sia molta psicosi unita anche alla solita deriva tutta social dedicata al dileggio e allo sberleffo, sui quali il gruppo un giorno potrebbe anche chiedere conto. L'unico problema al quale sarà difficile far fronte è il lag. Un ritardo troppo consistente rispetto al tempo reale, che per un appassionato di calcio vale a dire essere avvisato dei goal dalle applicazioni dedicate o, peggio ancora, dai vicini di casa che esultano prima. Questo problema, purtroppo, è irrisolvibile per una struttura che prevede la diffusione in streaming del contenuto.

I 5 consigli per vedere meglio DAZN, la piattaforma prova a riavvicinare gli utenti prima di Napoli-Milan
I 5 consigli per vedere meglio DAZN, la piattaforma prova a riavvicinare gli utenti prima di Napoli-Milan
La Serie A e DAZN, due mesi dopo: come sta funzionando il servizio di partite in streaming
La Serie A e DAZN, due mesi dopo: come sta funzionando il servizio di partite in streaming
Problemi di visione su DAZN, protesta il pubblico: "Come Rojadirecta"
Problemi di visione su DAZN, protesta il pubblico: "Come Rojadirecta"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni