Davide Donadei e Chiara Rabbi rilasciano a Uomini e Donne Magazine la loro prima intervista di coppia. Sono trascorse poche settimane dalla scelta, andata in onda solo qualche giorno fa dopo la registrazione, ma Chiara e Davide hanno già trovato la loro dimensione. In particolare, l’ex tronista è riuscito a lasciare alle spalle il dolore per la delusione inflitta a Beatrice Buonocore, sua altra corteggiatrice. Ed è proprio di lei che parla in un passaggio:

Beatrice è una persona a cui voglio molto bene, e non ne ho mai fatto mistero. Abbiamo trascorso insieme cinque mesi: dire a una persona che non è la tua scelta, davanti a tutti, non è piacevole. Odio deludere le persone. Mi ha ferito sentirle dire che l'avevo presa in giro e avrei potuto risparmiarmi certi atteggiamenti: ho sempre voluto fare questo percorso al cento per cento, mi sono buttato, volevo capire ogni minima cosa di loro e di ciò che sentivo io. Quando dicevo a Beatrice delle frasi importanti, ero spinto da un affetto forte e veniva tutto dal cuore. Penso di aver dimostrato, con la scelta e la crisi attraversata durante la mattina, che a lei voglio un bene dell'anima. Avrei voluto avere il modo di ringraziarla per tutto quello che abbiamo vissuto insieme, e per le emozioni che abbiamo provato. È stata una persona importante dopo un periodo difficile. Capisco bene il modo in cui ha reagito, ma spero che un giorno possa ricordare tutto con un sorriso. Ora va meglio, sono più tranquillo e sereno. Ho fatto la scelta giusta e sono felice di questo. Come è stato detto sono arrivato in puntata, il giorno della scelta, con dei dubbi importanti. In verità, avevo anche selezionato le canzoni per entrambe le scelte. Avevo deciso di trovare il coraggio all'interno dello studio, e ho capito che sarebbe stata Chiara quando l'ho vista scendere dalle scale. Ho pensato che quella sarebbe potuta essere l'ultima volta in cui l'avrei vista, e ho superato tutte le mie paure. Beatrice aveva tutte le carte in regola per poter stare al mio fianco, ma sono andato dove mi portava il cuore.

Beatrice Buonocore
in foto: Beatrice Buonocore

Davide Donadei: “Con Chiara Rabbi siamo innamorati”

Davide ha superato ogni dubbio, perfino quelli che lo avevano attanagliato il giorno stesso della scelta. Ed è pronto a parlare di sentimenti importanti: “Ora si può e si deve parlare d'amore. Due persone che non si amano è difficile riescano a trovare questa sintonia stando ventiquattro ore insieme. Ci svegliamo l'uno accanto all'altra, e ci addormentiamo vicini. Siamo innamorati”. Anche Chiara parla di amore:

Dal primo momento in cui l'ho visto ho provato qualcosa di forte. Credo che con Davide per me sia stato un colpo di fulmine; poi, giorno dopo giorno, si è alimentato ed è cresciuto, ma all'interno del programma non volevo dirglielo. Ho provato a farglielo capire in silenzio. In questi giorni mi sono accorta di essere davvero innamorata di lui, e sono felice di avere al mio fianco una persona così meravigliosa. C'è un sentimento forte, che ci fa sognare in grande.

Davide e Chiara il giorno della scelta
in foto: Davide e Chiara il giorno della scelta

La prima sera lontano da Uomini e Donne

Chiara racconta inoltre cosa sarebbe accaduto una volta spente le telecamere: “La prima sera che siamo tornati a casa dopo la puntata. Avevamo entrambi molta voglia di trovare finalmente la nostra intimità, eppure avevamo talmente tanta curiosità di parlare e scoprire quello che avevamo provato in questi mesi, che abbiamo passato due ore abbracciati solo a parlare e guardarci. Questo è stato il mio momento preferito: nonostante la nostra età e la voglia di fare l'amore, sentivamo il bisogno di capire tanto l'uno dell'altro”. E Davide aggiunge già di stare pensando a una famiglia:Vogliamo provare a creare qualcosa di importante, perché crediamo ci siano tutti i presupposti. Il nostro progetto è di star bene e creare una famiglia”.