Nonostante l'emergenza coronavirus, è stata confermata la 65esima Cerimonia di consegna dei David di Donatello, che andrà in onda in prima serata su Rai1 venerdì 8 maggio, dagli Studi Fabrizio Frizzi di Roma. A condurre la manifestazione sarà per la quinta volta Carlo Conti. I più importanti premi cinematografici italiani si confermano dunque un evento da prime time, che pure quest'anno vedrà un inevitabile ridimensionamento.

La cerimonia dei David ai tempi del coronavirus

Questa la nota ufficiale che conferma lo slittamento all'8 maggio dei David (inizialmente previsti per il 3 aprile): "La 65ᵃ edizione dei Premi David di Donatello si terrà il prossimo 8 maggio. Lo comunica Piera Detassis, Presidente e Direttore Artistico dell’Accademia del Cinema Italiano – Premi David di Donatello. L’evento sarà trasmesso in diretta in prima serata su RAI 1 e sarà condotto da Carlo Conti". Malgrado la fine del lockdown permetta di svolgere la cerimonia, certamente dovranno permanere le norme di distanziamento sociale nella consegna dei premi. Resta al momento da chiarire la questione degli spettatori in sala (composto in primis dai nominati), che probabilmente saranno in numero ridotto rispetto al solito.

La storia dei David in tv

I David di Donatello vengono trasmessi in televisione dal 1963 e sono sempre andati in onda sulla Rai, con l'eccezione dell'annata 1996 (che fu trasmessa su TELE+1) e di quelle 2016 e 2017, programmate su Sky con la conduzione di Alessandro Cattelan. Carlo Conti ha condotto le edizioni del 1999, del 2000, del 2018 e del 2019.

Chi sono i nominati ai David di Donatello 2020

Le nomination ai David sono state rese pubbliche a febbraio. In testa tra i film con più candidature troviamo "Il traditore" di Marco Bellocchio (18). Seguono "Il Primo Re" di Matteo Rovere e "Pinocchio" di Matteo Garrone, entrambi con 15 nomination, quindi "Martin Eden" di Pietro Marcello (11), "5 è il numero perfetto" di Igort (9) e "Suspiria" di Luca Guadagnino (6). La cinquina per il miglior attore vede Toni Servilllo, Alessandro Borghi, Francesco Di Leva, Pierfrancesco Favino e Luca Marinelli, mentre le candidate come migliore attrice sono Valeria Bruni Tedeschi, Jasmine Trinca, Isabella Ragonese, Linda Caridi, Lunetta Savino, Valeria Golino.