Dopo "Le invasioni barbariche" Daria Bignardi torna in tv con "L'Assedio", il sequel ideale del fortunato talk di La7. Dalla prossima stagione però si cambia rete, la giornalista ferrarese decide di approdare sul Nove di Discovery Italia, che continua a portare a casa grandi volti e grandi firme della televisione generalista. Come anticipato da Dagospia, il programma racconterà l'attualità e la società di oggi confrontandosi con le celebrità dello spettacolo, con la gente comune e con i personaggi del momento.

Il nuovo programma

Un altro talk show per Nove che va ad ampliare la sua offerta sul genere, dopo le conferme de "La confessione" di Peter Gomez e "Belve" di Francesca Fagnani. "L'Assedio" di Daria Bignardi si muove su questa domanda: "Siamo o ci sentiamo sotto assedio?". La risposta a lei e all'interazione con i suoi ospiti. Il ritorno in tv di Daria Bignardi rappresenta senz'altro una novità per la prossima stagione televisiva. Con lei, nella prossima stagione di Nove, ci saranno tra le altre novità anche il trio della Gialappa's Band.

Daria Bignardi, dove eravamo rimasti

L'ultima puntata de "Le Invasioni Barbariche" risale alla primavera del 2015. È l'ultima volta che vedremo la conduttrice in televisione, che passerà poi direttrice a Rai3 nella Rai dell'innovazione voluta dal nuovo direttore generale Antonio Campo Dall'Orto. Resterà in carica dal 17 febbraio al 25 luglio 2017, in tempo per finalizzare il palinsesto autunnale e senza chiedere alcuna buonuscita. Sotto la sua direzione, Rai3 ha proseguito quella che è da sempre la sua vocazione: la sperimentazione di nuovi format e linguaggi orientata a una programmazione di qualità, obiettivo imprescindibile per la terza rete del palinsesto generalista italiano.