7 Gennaio 2016
17:46

Daredevil 2 a marzo su Netflix, già disponibili Breaking Bad e Better Call Saul

Netflix annuncia la seconda stagione dell’acclamata serie “Marvel’s Daredevil” e rende disponibili “Better Call Saul” e “Breaking Bad”. Presto potrebbe arrivare anche “House of Cards” sulla Internet Tv più grande del mondo.

Netflix annuncia la seconda stagione dell'acclamata serie Marvel's Daredevil, pronta a debuttare il 18 marzo 2016. Come "da copione", l'Internet Tv più grande del mondo metterà subito a disposizione on demand la seconda stagione per intero che consta di 13 episodi completi. Prosegue il grande sodalizio che Netflix ha stretto con Marvel, dopo la prima stagione di "Jessica Jones" e le due in arrivo "Marvel's Luke Cage" e "Marvel's Iron Fist", che culminerà con la "super serie" dal titolo "Marvel's The Defenders".

La seconda stagione di "Daredevil" vedere ancora tra i suoi protagonisti il nostro amato Matt Murdock (Charlie Cox), l'avvocato privo di vista che di giorno lotta contro le ingiustizie civili mentre di notte si vendica indossando i panni del giustiziere mascherato più spietato di Hell's Kitchen. Il cast della seconda stagione si completa con Jon Bernthal, lo Shane di "The Walking Dead" che nella serie Marvel è Frank Castle. E poi Elodie Yung (Elektra), Deborah Ann Woll (Karen Page), Elden Henson (Foggy Nelson), Rosario Dawson (Claire Temple) e Scott Glenn (Stick).

Better Call Saul e Breaking Bad disponibili, House of Cards nel mirino

Due grandi serie firmate Vince Gilligan in un colpo solo. "Breaking Bad" e "Better Call Saul" sono state pubblicate su Netflix il 6 gennaio, lasciando agli utenti della piattaforma un gran bel doppio regalo nella calza. L'universo di Albuquerque viene così incluso nella sua totalità ed è un sollievo, dato che la serie spin-off di "Breaking Bad" incentrata sulla genesi dell'avvocato Saul Goodman non aveva ancora una "casa" in Italia. Miglior posto di Netflix non poteva esserci.

Un'altra sorpresa potrebbe essere annunciata a breve. Sebbene non sia ancora stato ufficializzato, sono molte le voci che girano attorno ad un accordo trovato in extremis tra Netflix e Sky Italia per la migrazione di "House of Cards", una produzione originale Netflix, sulla Internet Tv sbarcata ad ottobre nel Belpaese. L'unica condizione? La quarta stagione resterà un'esclusiva Sky ed inizialmente non sarà disponibile sulla piattaforma. Ma con Netflix nulla può mai dirsi definitivo: le sorprese sono sempre dietro l'angolo.

Il finale di Better Call Saul è un nuovo picco da superare per le serie tv
Il finale di Better Call Saul è un nuovo picco da superare per le serie tv
Kim Wexler è il personaggio che potrebbe avere una serie tv dopo Better Call Saul e Breaking Bad
Kim Wexler è il personaggio che potrebbe avere una serie tv dopo Better Call Saul e Breaking Bad
Daredevil 2, tutta la nuova stagione da oggi su Netflix
Daredevil 2, tutta la nuova stagione da oggi su Netflix
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni