Dalla politica allo show il passo è breve. Un caso esemplare è accaduto nelle scorse ore, con la partecipazione a Uomini e Donne di Debora Migliorati, ex assessore al comune di Milzano (anche se il sito internet del comune la indica ancora come assessore e al telefono non sono state fornite risposte di alcun tipo), che è stata tra le protagoniste della puntata di Uomini e Donne andata in onda l'8 ottobre 2019. A riportare la notizia è la testata locale Brescia Settegiorni,  che ripercorre la puntata raccontando l'intervento di Debora Migliorati in qualità di corteggiatrice di Armando, uno dei tronisti del programma di Canale 5.

Debora Migliorati è originaria di San Gervasio Bresciano e si è presentata così: “Arrivo dalla provincia di Brescia e sono un’imprenditrice del settore siderurgico, ho origini agresti di cui vado molto fiera”. Aggiunge inoltre alcuni dettagli sulla sua vita privata, condendo il tutto con un pizzico di ironia: “Evito al momento di raccontare la mia vita perché abbastanza tragica altrimenti Gemma inizia a piangere e non finisce più, magari rimandiamo a step”.

Il responso di Armando non fa ben sperare l'assessore su una futura partecipazione di Debora Migliorati a Uomini e Donne, più per il coinvolgimento con un'altra persona che per il disinteresse nei suoi confronti: "Sei una bellissima donna, una donna di cultura […] ma mi trovo in una situazione particolare. Non me la sento di intraprendere un’altra conoscenza. Non è per te, è il momento che è sbagliato”.

A distanza di poche ore è quindi arrivato il commento di Debora Migliorati sui social: "È stata un’esperienza bellissima, nonostante il no (non troppo convinto) di Armando. Si tratta di un programma serio, fatto di persone serie, emozioni, un oceano in cui mettersi in gioco, evadere, divertirsi e… Cercare la favola ✨ Spero che Armando possa ripensarci oppure che qualche coraggioso si metta in gioco, chiamando la redazione e chiedendo di conoscermi ❣️ Il consenso di Tina è stato a pelle, dettato forse dal mio carattere che, inesorabilmente, è uscito. Un carattere fiero e vero, poche lacrime e nessun sorrisetto (rosicone) a voler deridere nessuno. Questa è la Differenza. Di cui vado fiera".