1 Luglio 2013
11:09

Crozza e Formigli a Mediaset? Gad Lerner non ci crede

Un’indiscrezione, lanciata da Repubblica, che ha del clamoroso: Corrado Formigli e Maurizio Crozza passano a Mediaset. Ma Gad Lerner scrive sul suo sito web: “Non ci credo, i diretti interessati si faranno sentire: non sono mica calciatori indifferenti”.

Sono solo voci, ma destabilizzano non poco. Maurizio Crozza e Corrado Formigli, bandiere dell'innovazione e della bella stagione di La7, potrebbero passare a Mediaset e l'annuncio potrebbe essere dato già a partire dalle prossime settimane. L'indirescrezione l'ha lanciata Repubblica e, mentre il popolo del web si chiede come possano il comico e l'anchorman passare proprio dalla parte del vecchio "biscione" del Cavaliere, Gad Lerner usa il suo sito web per parlare dell'argomento. A quanto pare un passaggio del genere appare impossibile per il giornalista e conduttore, è una notizia quasi da "fantacalcio":

Seguo ormai da fuori e da lontano il calciomercato dei conduttori in tv in tempi di penuria, la cui regia è mantenuta strettamente nelle mani di impresari che non hanno nulla da invidare, quanto a pelo sullo stomaco, ai procuratori sportivi genere Raiola. Dominatore del campo, in materia di talk – show, è Beppe Caschetto, ma visti i tempi perfino lui rischia di trovarsi in affanno. Tanto da offrire Crozza e Formigli a Mediaset, come scrive oggi “Repubblica”? Possibilissimo, certe trattative somigliano al gioco d’azzardo. Io comunque non ci credo. Penso che i diretti interessati si faranno sentire: mica sono calciatori indifferenti al colore della maglia.

Ecco cosa ne pensa Gad Lerner sull'affaire Crozza-Formigli, nessuna parola spesa invece per il taglio pesante dell'uragano "Cairo", abbattutosi su Benedetta Parodi, Nicola Porro, Luca Telese e Geppi Cucciari.

Gad Lerner:
Gad Lerner: "Imbarazzante lo spazio dedicato a Miss Italia dalla Rai"
Maurizio Crozza nel mirino di Mediaset?
Maurizio Crozza nel mirino di Mediaset?
Mediaset, il futuro tra la certezza De Filippi e l'incognita Morandi
Mediaset, il futuro tra la certezza De Filippi e l'incognita Morandi
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni