Marina Nalesso torna a far polemica. L'annunciatrice del Tg2, in questi ultimi giorni, è apparsa nell'edizione delle 13 del telegiornale con un rosario al collo. L'esposizione del crocifisso in televisione ha suscitato le reazioni della stampa (in primis la dura condanna di Michele Serra su Repubblica) e commenti contrastanti tra il pubblico su Twitter: c'è chi attacca la giornalista difendendo la laicità della stato, chi è d'accordo con la sua scelta di esprimere la sua fede in libertà. "Solidarietà a Marina", è il parere di Giorgia Meloni, schieratasi in sua difesa.

In passato la replica alle critiche della giornalista

Le polemiche per la croce al collo della giornalista scoppiarono già la scorsa estate e prima ancora nel 2016: all'epoca, la Nalesso conduceva il Tg1. Nel giugno 2018, ci pensò lei stessa a rispondere alle critiche dicendosi del tutto serena in merito all'argomento e di non temere gli attacchi, spiegando la volontà di manifestare a tutti la sua religiosità.

Sono felice perché io, umilmente, sono stata semplicemente lo strumento e l'occasione per parlare di Lui. Questo per me è il più grande simbolo d'amore e segno d'amore che esista al mondo, il simbolo di colui che ha dato la sua vita per la nostra salvezza. Quando una persona dà la vita per salvare un'altra vita, noi giornalisti lo innalziamo come eroe e santo. Ma non capiamo che c'è stata una persona che ha dato la sua vita per la nostra salvezza. Sono felice perché in tutto il mondo si è parlato di nuovo di Gesù Cristo, del suo sacrificio, del senso che ha portare questo simbolo. Sono state molte le persone che mi hanno scritto dicendo che ho dato loro coraggio.

Chi è Marina Nalesso

Nata a Carpenedo (Venezia) e laureata in Giurisprudenza all'università di Padova, Marina Nalesso ha esordito sul piccolo schermo in alcune trasmissioni per l’emittente locale Antenna 3 Veneto. Redattrice per il Tg1 e il Tg 2, ha lavorato brevemente anche in un canale sperimentale del digitale terrestre. Lo scorso anno, un sondaggio di Fanpage.it con la domanda "È giusto condurre il Tg1 con un Rosario al collo?" ottenne un plebiscito di voti: secondo il 95% dei lettori, la Nalesso fa bene a indossare il crocifisso in diretta.