1 Dicembre 2016
23:40

Cresciuti guardando Zelig: Hunziker e De Sica ci sono, ma dilaga la nostalgia per Bisio

Debutta “Zelig Event”, 4 puntate speciali per ricordare il cabaret più famoso della televisione che compie 20 anni. Il sentimento che prevale è la nostalgia, in generale e nei confronti dell’assente Claudio Bisio.
A cura di Stefania Rocco

Debutta questa sera “Zelig Event”, la prima delle quattro puntate speciali del cabaret più famoso della televisione italiana. Michelle Hunziker, conduttrice storica insieme a Claudio Bisio, torna sul palco insieme a un collega d’eccezione: Christian De Sica. Zelig compie 20 anni e Mediaset celebra la data con una serie di speciali che riporteranno sul palco i comici più rappresentativi della trasmissione, quelli che sono riusciti a spiccare il volo proprio da quel palco.

Il sentimento che prevale tra i telespettatori è la nostalgia. “Vent’anni di Zelig?” ci si chiede in coro, increduli, inteneriti, ricercando nei ricordi le tante primavere trascorse. Tra i comici che hanno fatto la storia di Zelig le più acclamare e attese sono state Teresa Mannino – che fu conduttrice dello show che l’ha lanciata – e l’indimenticabile Sconsolata (Annamaria Barbera), accolta dal pubblico in platea con un’ovazione e lunghissimi applausi ripetuti. Zelig manca al pubblico, che lo dimostra appena possibile portando la trasmissione in trend sui social, sebbene non abbia mai sfruttato le potenzialità della televisione moderna, sempre più connessa e in grado di evidenziare preferenze, flop e successi in tempo reale attraverso la rete.

Zelig Event, tra celebrazione ed esperimento

Sebbene a X Factor, principale competitor della serata, si consumi la lite tra Arisa e Manuel Agnelli, Zelig regge e tiene botta. Passa la conduzione di Michelle e De Sica, portatori sani di allegria e veicolo dei comici che si avvicendano sul palco. Bravi entrambi, ma l’assenza di Claudio Bisio non passa inosservata. Conduttore storico di Zelig, avrebbe dovuto essere sul palco a festeggiare un successo che ha contribuito a portare a compimento. La nostalgia dilaga, ma è di quelle positive, quelle che portano il pubblico a rimpiangere il varietà vecchio stile, rimodernato ma sempre in grado di restituire al pubblico una comicità mai becera. Zelig è espressione di un modo di fare televisione che si sta man mano esaurendo. E se dovesse funzionare, quello di questa sera potrebbe non essere solo un modo di celebrare il ventennio trascorso, ma un precedente utile a Mediaset per studiare un’altra maniera di arricchire l’offerta puntando sui grandi classici del passato.

De Sica:
De Sica: "Hunziker straordinaria. Altre, per molto meno, si sentono 'sto cavolo"
Zelig compie 20 anni, a dicembre un grande show con Michelle Hunziker e Christian De Sica
Zelig compie 20 anni, a dicembre un grande show con Michelle Hunziker e Christian De Sica
Claudio Bisio: i 60 anni del giullare di Zelig, della commedia e di Italia’s Got Talent
Claudio Bisio: i 60 anni del giullare di Zelig, della commedia e di Italia’s Got Talent
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni