Festival di Sanremo 2020 sì o no? Per chi è già stanco della kermesse ancora prima di cominciare, chi non sopporta lo spettacolo sul palco dell'Ariston o coloro che snobbano la manifestazione perché troppo "popolare", gli altri canali offrono una programmazione alternativa tutt'altro che trascurabile. Se è vero che parte della programmazione si ferma come da accordi decennali per non contrastare Sanremo e rischiare di perdere spettatori (non andranno in onda né il Grande Fratello Vip venerdì 7 febbraio né C'è posta per te l'8), è altrettanto evidente che l'offerta televisiva anti-Sanremo sia tutt'altro che noiosa. Eccola giorno per giorno.

Martedì 4 febbraio

Rai2 ha deciso di programmare un ciclo di film suddiviso in vari generi. Si parte martedì 4 con l'animazione: va in onda "Big Hero Six" seguito da "Cars". Su Rai3 Bianca Berlinguer non si lascia intimidire dal Festival e va in onda regolarmente con "Cartabianca". Canale 5 dedica la settimana alle commedie, partendo da "Ma che bella sorpresa" con Claudio Bisio e Frank Matano. Italia 1 preferisce non rischiare e trasmette un riassunto delle puntate trasmesse finora de "La Pupa e il Secchione e Viceversa". Rete 4 resiste con la sua consueta programmazione: va in onda il talk "Sempre più fuori dal coro". Lo stesso fa La7 con "DiMartedì".

Mercoledì 5 febbraio

Dopo i cartoon, Rai2 passa alla fantascienza, con i film "Alien Covenant" e "Equals". Neppure Amadeus ferma Federica Sciarelli, che torna su Rai3 con "Chi l'ha visto". Canale 5 prosegue il ciclo Made in Italy con "Matrimonio al Sud" con Massimo Boldi, mentre Italia 1 offre un interessante horror, "Auguri per la tua morte" (in prima tv). Chi non ama la musica leggera ma adora i kolossal di guerra può gustarsi su Rete 4 "Salvate il soldato Ryan", grandioso e pluripremiato film di Steven Spielberg con Tom Hanks. Su La7 va in onda il programma "Atlantide" di Andrea Purgatori.

Giovedì 6 febbraio

Su Rai2 è il turno dell'horror: la rete trasmette "Poltergeist" seguito da "Carrie – Lo sguardo di Satana" (attenzione: non gli originali di Tobe Hooper e Brian De Palma, ma i rispettivi remake). Anche Rai3 propone il cinema con "Il figlio della Pantera Rosa". Canale 5 trasmette l'intelligente commedia "Sconnessi", in prima tv. La vera chicca della serata è però su Italia 1: davvero imperdibile l'acclamato thriller di Jordan Peele "Scappa: Get out". Rete 4 e La7 propongono rispettivamente "Dritto e rovescio" e "Piazzapulita".

Venerdì 7 febbraio

Tante le alternative alla serata dei duetti di Sanremo 2020. Spazio alle serie tv su Rai2, con 4 episodi di "N.C.I.S. Los Angeles", mentre Rai3 propone il film in prima visione tv "Si muore tutti democristiani". Su Canale 5 domina ancora Massimo Boldi con "Matrimonio a Parigi". Vi consigliamo l'ostico ma affascinante "Madre!", cult con Javier Bardem e Jennifer Lawrence su Italia 1. Invariata la programmazione di Rete 4 ("Quarto grado") e La7 ("Propaganda Live").

Sabato 8 febbraio

Siamo alla serata della finalissima. In molti probabilmente, si sintonizzeranno su Sanremo solo per conoscere il vincitore. Nell'attesa, c'è molto da guardare sugli altri canali. Si può seguire su Rai2 le serie "NCIS" e "Blue Bloods", ma sarà difficile resistere alla tentazione di rivedere per l'ennesima volta il sontuoso dramma storico di Mel Gibson "Braveheart – Cuore impavido", in onda su Rai3. Su Canale 5 Maria De Filippi si prende una pausa e lascia spazio a "Un'estate ai Caraibi". Poco sugosa la prima serata di Italia 1 col fantasy tedesco "Ruby Red II – Il segreto di Zaffiro" (consigliato però ai ragazzi), mentre Rete 4 rispolvera un classico come "Scent of a Woman" con un Al Pacino premiato con l'Oscar. La7, infine, propone un vecchio gioiello come "Dove osano le aquile", perfetto per chi ama le storie della Seconda guerra mondiale.