9 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Corrado Formigli farà Piazza pulita su La 7

Corrado Formigli dal 15 settembre condurrà ogni giovedi Piazza Pulita, il programma che segna il suo debutto a La 7. L’ex collaboratore di Michele Santoro parla della sua nuova avventura televisiva e del suo passaggio da Annozero alla rete di Telecom Italia Media.
A cura di laura tortora
9 CONDIVISIONI
piazza pulita_la 7

Ha finalmente un titolo ed anche una data di inizio il programma che segna il debutto di Corrado Formigli su La 7: il 15 settembre, giovedi (lo stesso giorno in cui andava in onda Annozero sulla Rai), ci sarà la prima puntata di Piazza pulita, un titolo da un potere evocativo enorme che, come ha dichiarato il giornalista in un'intervista a La Repubblica, gli è venuto in mente pensando a Piazza Tahrir al Cairo dove la gente dormiva per terra circondata dai carrarmati.

Trasportato nella realtà italiana il titolo del programma richiama "una nuova pulizia morale. Parleranno i numeri e i fatti: mi piacerebbe riuscire a saperne più degli ospiti per spegnere le fanfare".

Un banco di prova per Formigli, impegnato a gestire da solo la conduzione del programma per cui sarà inevitabile il confronto con Annozero e "il suo maestro" Michele Santoro, che ha lasciato dopo 12 anni di collaborazione.

Formigli su Annozero e il passaggio a La 7

Il giornalista fa anche chiarezza sul suo passaggio dalla Rai a  La 7, dove ha trovato entusiasmo e nuove energie con cui affrontare questa nuova avventura televisiva.

Annozero non l'ho lasciato perché non c´era più, l´alternativa era ancora da definire. Ho lasciato la Rai in uno dei momenti più bassi da quando la frequento, il lontano 94. Michele faceva il 22% di share e aveva una redazione cadente, simbolo dello sfascio. Io fino al 24 agosto ero a disposizione, pagato dalla Rai, nessuno mi ha chiesto niente nel pieno dell´emergenza.

Il conduttore di Piazza pulita non manca di dire la sua sulle questioni che hanno tenuto banco questa estate, dalla querelle Santoro-Mentana sulla libertà di informazione a La 7  alle recenti dichiarazioni dell'editore Giovanni La Stella sul mancato accordo tra la rete e Santoro. "Trovo puerile la “patente di libertà”, quella non me la faccio dare da nessuno. Me la darà il pubblico" ; La 7 è una rete che ha avuto successo proprio perchè considerata libera dalla politica e nel suo programma farà di tutto per mantenere alta questa reputazione.

Il promo di Piazza Pulita

"Niente paura", "cambiamento", "reale", "trasparenza", "partecipazione", "impatto" sono le parole chiave che si leggono nel cruciverba che costituisce il promo del programma. Formigli e gli altri autori Vittorio Zincone, Alessandro Sortino e Mariano Cirino sono al lavoro per la prima puntata che dovrebbe avere come tema la manovra economica, affrontato in uno studio (scenografia di Francesca Montinaro) che è un'arena popolata da un pubblico numeroso che farà irrompere la realtà nel programma " Gli italiani pretendono risposte: è il momento della verità".

9 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views