Dopo gli insulti di Mauro Corona a Bianca Berlinguer, nel corso della sua consueta ospitata fissa a Cartabianca, la Rai ha preso una posizione ufficiale presentando le proprie scuse al pubblico televisivo che ha assistito al diverbio, ritenendo inaccettabili le offese nei confronti della conduttrice. La Rai ha annunciato provvedimenti contro lo scrittore.

Le scuse della Rai

Non sono piaciuti ai dirigenti Rai, gli insulti ieri sera da parte di Mauro Corona, ospite fisso di Cartabianca, alla conduttrice del programma di Rai3, Bianca Berlinguer. Si legge in una nota le scuse "in special modo a quello femminile che ieri sera si è sintonizzato sul noto programma della Terza rete. Nel corso della trasmissione, il signor Mauro Corona si e' esibito in una serie di inaccettabili offese nei confronti della conduttrice".

Provvedimenti contro Mauro Corona

Mauro Corona aveva insultato Bianca Berlinguer nel corso della puntata, dandole della gallina. La Rai prenderà seri provvedimenti nei confronti dello scrittore: "In tal modo il signor Corona ha violato le disposizioni normative e i principi etici volti a promuovere la parità di genere e il rispetto dell'immagine e della dignità della donna. A tali inderogabili principi è improntata la programmazione della Rai che pertanto intraprenderà tutte le azioni del caso nei confronti di Corona al fine di tutelare l'immagine e la dignità culturale e professionale della conduttrice e il ruolo di servizio pubblico della Rai". 

Cosa è successo in diretta

Nel corso della diretta del 22 settembre, Mauro Corona è stato bloccato più volte dalla Berlinguer dopo avere fatto riferimento esplicito al nome di un albergo: “Senta Bianchina, se lei mi vuole qui tutta la stagione mi fa dire le cose, sennò la mando in malora e me ne vado”. “Non posso farle fare pubblicità ad alberghi. Faccia quello che vuole”, aveva risposto la giornalista. Lo scrittore a quel punto ha perso le staffe e prima di lasciare la trasmissione ha aggiunto: "Adesso lei stia zitta. Stia zitta una buona volta, gallina. La sua trasmissione da stasera se la conduce da sola, gallina”.