Cloris Brosca è un'attrice napoletana, nata il 16 febbraio 1957. Ha fatto molto teatro ai suoi esordi (anche con il maestro Eduardo De Filippo ne Il sindaco del rione Sanità), ma anche cinema e televisione con Tino Buazzelli, Gigi Proietti, Massimo Troisi (nel ruolo della sorella minore in Ricomincio da Tre), Giuseppe Tornatore (ne Il camorrista e Stanno tutti bene), Marcello Mastroianni e Paola Borboni. Ruoli minori che non le hanno permesso di emergere, finché nel 1994 partecipa al programma Luna Park nel ruolo della Zingara.

Il successo de La Zingara e del momento Luna Nera

La sigla, lo stacchetto e il suo modo di predire il futuro avvalendosi delle carte e della temutissima "luna nera", le hanno conferito un notevole successo e ampia visibilità, a tal punto da far decollare il gioco finale autonomamente e diventando così unica protagonista di un programma spin-off abbastanza longevo. Andò in onda per ben 8 anni e venne condotto in un primo momento da Giorgio Comaschi, poi da Stefano Sarcinelli e infine da Walter Santillo. Il ruolo della Zingara proseguì anche a Colorado – Due contro tutti e nel programma In bocca al lupo del 1998/1999.

Il ritorno in Rai come Zingara a Uno Mattina Estate

Svestiti i panni della chiromante, ha partecipato saltuariamente alla serie La squadra di Raitre, per poi approdare finalmente nel cast della serie tv di Raiuno Raccontami, nella stagione del 2006. Successivamente ha recitato anche nella serie Paolo VI (del 2008), per la regia di Fabrizio Costa. Scomparsa dal mondo dei programmi tv d'intrattenimento, ha fatto di nuovo il suo ingresso come Zingara nella trasmissione Uno Mattina Estate Dolce Casa (2014), intervenendo sul tema "Gli italiani, la crisi e la cartomanzia". In tv la ricordiamo anche come volto storico di uno spot Dixan del 1987.