Per un uomo vulcanico, imprendibile, istrionico e irrefrenabile come Vittorio Sgarbi, c'è bisogno di una donna che sappia tenere a freno le sue intemperanze. Pare che lo Sgarbi nazionale abbia trovato nella giovanissima Paola Camarco, appena 22 anni, una validissima assistente. Ieri sono stati entrambi ospiti a "Domenica Live", hanno parlato del loro rapporto professionale, lei ha rivelato di essere molto paziente con lui: "Lo faccio sfuriare quando capita il momento, ma lui mi rispetta e mi vuole bene". 

Paola Camarco, la schiava felice di Vittorio Sgarbi

"Al suo fianco, è il miglior posto dove stare", queste le parole di Paola Camarco alla domanda di Barbara D'Urso: "Che ci fai al suo fianco?". Per ben far capire la forza del loro rapporto, Vittorio Sgarbi a "Domenica Live" rivela che "lei ha 22 anni ed ha fatto in due anni quello che i suoi coetanei non faranno in una vita". Lui poi rivela che lei sul cellulare si è rinominata: "Paola Camarco schiava. E quando la schiavitù è volontaria, non c'è nulla da dire". 

La verità sul video in autogrill

A "Domenica Live" viene poi mostrato il famoso video in autogrill in cui i due si rotolano a terra nel pavimento di un autogrill. Vittorio Sgarbi ha da subito smentito di essere ubriaco, rivelando di essere astemio. Nel video c'è la frase rivelatrice di lei: "Io di libri non te ne compro più". E Vittorio Sgarbi spiega:

Io non uso danaro. Lo tengono i miei assistenti per la benzina e lei per le altre cose. C'erano dei libri bellissimi a 1.90 euro, ne ho presi una quarantina. Per me, era il massimo dell'eccitazione. Ma lei mi prende per la cinta, io casco per terra e cerca di tirarmi giù. Lei è una stronza, insiste. È un assistente, ma è prepotente.

La replica di Paola Camarco è stata: "Alle 3 di notte, c'erano 50 libri e ha iniziato a sfogliare pagina per pagina…l'ho dovuto trascinare per forza". I due non sono fidanzati, c'è solo un forte rapporto come tra maestro e allieva.