Durante la puntata del 31 dicembre 2020 del Grande Fratello Vip si è verificato un momento che ha attirato svariate polemiche. Come sappiamo, dal momento che i partecipanti al reality mettono piede nella Casa, non possono sapere cosa accade all'esterno durante la loro permanenza. Ed è così, quindi, che degli avvenimenti nefasti che hanno caratterizzato gli ultimi mesi dell'anno appena trascorso, sono stati informati in diretta tv.

L'attacco ad Alfonso Signorini

Quello che doveva essere un omaggio di Canale 5 ai personaggi famosi che hanno segnato un'epoca dello spettacolo, dello sport italiano e non solo, si è trasformato in un momento che ha generato le più svariate polemiche sui social, dove i fan del Grande Fratello Vip si sono cimentati a commentare l'accaduto. Quello che è stato contestato, più che il ricordo di nomi illustri come Sean Connery, Gigi Proietti, Stefano D'Orazio, Maradona e Paolo Rossi, è stata la modalità con cui si è consumato un momento che, inizialmente, sarebbe dovuto essere commemorativo. Tra i commenti più frequenti, quelli in cui si attacca Alfonso Signorini: "Sembra che stia elencando i prossimi concorrenti, non persone che non ci sono più" e ancora "Sembra che stia dicendo i numeri della tombola", per arrivare a "Terribile spettacolarizzazione della morte". 

Un omaggio non riuscito

I tempi televisivi non hanno permesso un ricordo in tempi più dilatati, di conseguenza un lungo addio ad alcune personalità è iconiche, si è trasformato in una carrellata di annunci che, in effetti, ha particolarmente sconvolto i partecipanti al reality. In evidente stato di shock, infatti, Maria Teresa Ruta non è riuscita a trattenere la disperazione, piangendo e dimenandosi apprendendo della scomparsa di personaggi che lei stessa aveva avuto la possibilità di conoscere. Stavolta Alfonso Signorini ha dovuto incassare le critiche impietose dei fan che non hanno apprezzato la sua conduzione e le modalità con cui ha gestito un momento così delicato.