Carolyn Smith è tra le grandi protagoniste della danza mondiale, il suo talento e la sua professionalità sono note e acclarate a livello internazionale e proprio questa sua passione, coltivata sin da quando era poco più che una bambina, l'ha portata a vivere delle esperienze incredibili e a maturare un'idea della disciplina totalizzante (ne abbiamo parlato qui). A Fanpage.it il noto volto tv ha raccontato di come attraverso la danza abbia conosciuto anche i membri della Famiglia Reale inglese e di come, in questo periodo, abbia trovato il modo di non fermarsi anche dinanzi alle difficoltà.

Come sta? In cosa è impegnata in questo periodo in cui tutto è fermo?

Devo dire che tutto sta andando abbastanza bene, nonostante il Covid. Sono una persona che non perde mai tempo, prendo al volo l’opportunità di fare nuove cose anche quando la vita ci costringe a cambiare rotta. Con il Covid il mondo della danza è fermo da un anno e mezzo, è un disastro, però io sono abituata a cogliere le occasioni e trovare il modo di impegnarmi, c’erano tanti progetti, ma prima non c’era mai tempo tra il lavoro i viaggi e tutto il resto. Allora adesso mi sono dedicata completamente al mio progetto Sensual Fit, è da un anno e mezzo che stiamo lavorando gratuitamente per provare a tenere su il morale di tutti attraverso la danza, non è una cosa molto facile però è stata una bellissima esperienza. Ho attivato anche una challenge, tutta online, per coloro che vogliono mettersi in gioco con il ballo, l'idea è di fare online quello che facciamo nelle scuole, il cosiddetto one to one, ci sono già tremila iscritti. Sono contenta, tutta la mia energia è stata indirizzata in questo progetto.

Di recente ha raccontato di aver conosciuto la Royal Family, come e quando è accaduto?

Tutto è nato per la danza. Io sono scozzese, fino ai 18 anni vivevo in Scozia, ma ogni weekend ero in macchina per partecipare alle gare, poi sono arrivata ad un momento in cui tra studio e danza era diventato tutto molto pesante, facevo tantissime cose. Parlando con i miei genitori, quindi, ho deciso di mollare lavoro e studio per dedicarmi alla danza, sapevo che il ballo era il mio mondo e avevo già ottimi risultati. I miei genitori mi hanno seguita a Londra, hanno venduto casa, hanno venduto le due aziende che avevano. Era difficile a cinquant'anni che loro trovassero lavoro e alla fine mia madre ha trovato un'occupazione a Clarence House, dove vive la Regina Madre, mentre mio padre ha lavorato come autista per trasportare oggetti di valore per una delle più grandi catene di negozi e gioiellerie.

E lì ha incontrato per la prima volta Lady Diana.

Esatto. Mia madre ha iniziato a lavorare nella dimora dei reali, ci siamo trasferiti nell'Ottanta e quando Carlo e Diana erano fidanzati dovevano vivere anche loro a Clarence House, dove c'era la Regina Madre. Io avevo il permesso di entrare nelle cucine e un giorno, aspettando mia madre che finisse di lavorare, ero in cucina ed entra Diana con il suo walkman e le cuffie con l'archetto, mi guardo e mi salutò dicendo: "Hi". Non pensavo mai che entrando in cucina avrei visto la futura principessa Diana, una delle prime volte che nella mia vita sono rimasta senza parole. Ho conosciuto lei così. Ma non è finita.

Ci racconti

C'è da dire che mia madre era molto brava nel suo lavoro, c'era una gerarchia e lei è arrivata a curare la parte della residenza dove alloggiava la famiglia reale, dove dormivano. Quindi, con il tempo, ha conosciuto i vari membri della famiglia. Io ho conosciuto la Regina, due volte l'ho incontrata. Poi, in pochi lo sanno, ma nella famiglia reale sono sfegatati per il nostro tipo di ballo e mia madre parlava sempre di me, e infatti c'erano anche delle lettere che la Regina ha scritto in cui si congratulava per i miei successi e chiedeva di me.

In questi giorni la scomparsa del Principe Filippo è stata un grande dolore per gli inglesi, ma soprattutto per la Regina Elisabetta

La famiglia reale per quasi tutti i britannici ha un valore incredibile. Mi è dispiaciuto in questi giorni che tabloid britannici e americani ci abbiano messo quel tocco di malizia, i tradimenti. Il Principe Filippo e la Regina sono stati insieme quasi 85 anni, quando si sono messi insieme lei aveva 13 anni lui 18, dicono che la Regina è fragile, ma in tutti questi anni è riuscita a mantenere la famiglia insieme con tutte le cose che sono successe, lei certamente prova un dispiacere grandissimo per aver perso suo marito.