Arriva un nuovo biopic musicale, con protagonista Carolina Crescentini. L'attrice romana vestirà i panni della cantante Nada, al secolo Nada Malanima, a conferma che le storie dei personaggi della canzone attirano il pubblico televisivo. Parliamo di un tv movie per la Rai, che si intitolerà La bambina che non voleva cantare e arriverà la prossima primavera.

La trama e il cast della fiction

Il film per la tv, tratto da Il mio cuore umano della stessa Nada, è diretto dalla valente regista Costanza Quatriglio, che già aveva raccontato la cantante in un documentario del 2009 (intitolato per l'appunto Il mio cuore umano) e ha curato la sceneggiatura insieme a Monica Rametta. La giovanissima Giulietta Rebeggiani, vista in Favolacce, interpreterà Nada da ragazzina. Nel cast Sergio Albelli, Tecla Insolia, Paola Minaccioni, Paolo Calabresi, Massimo Poggio e Nunzia Schiano, per la produzione di Picomedia. Si ripercorre la vita della cantante di Gabbro (Livorno) dall'infanzia trascorsa nel piccolo paesino, dove per la prima volta ne emergono le qualità artistiche grazie alle prove nel coro parrocchiale. La giovanissima Nada inizia a cantare per aiutare la madre alle prese con la depressione e, dopo molti dubbi, partecipa alle sue prime gare canore: esordirà sul palco di Sanremo a soli 15 anni con Ma che freddo fa.

Il rapporto tra Nada e Carolina Crescentini

Pochi, forse, sanno che tra Carolina Crescentini e Nada c'è un legame particolare, tanto che la cantante fu tra gli invitati del suo matrimonio con Francesco Motta. Proprio quest'ultimo è il "tramite" tra le due, dal momento che il cantante ha collaborato con Nada. Livornese come lei, Motta ha cantato e trionfato con la collega nella serata duetti del Festival di Sanremo 2019, dove ha portato il brano Dov'è l'Italia. Il loro sodalizio è ben precedente e risale a quando lui era ancora nei Criminal Jokers: Motta aveva suonato come polistrumentista nei concerti di Nada del Lunatico Cosmico Tour e prima ancora in una tournée con lei e i Zen Circus.