29 Giugno 2015
12:16

Cristiana Capotondi non condurrà la Domenica Sportiva, dietrofront di Carlo Paris

Il direttore di Rai Sport fa dietrofront dopo le proteste giunte dalla redazione sportiva Rai, che contestava la scelta di affidare la co-conduzione ad un volto esterno.
A cura di Andrea Parrella

Alla fine Carlo Paris ha fatto retromarcia e ha detto di no alla conduzione di Cristiana Capotondi della Domenica Sportiva. Come noto, nelle scorse settimane c'erano state non poche proteste, mosse dall'organico della redazione sportiva Rai, in opposizione alla scelta del Servizio Pubblico di scegliere un volto esterno alla redazione per la conduzione di uno dei programmi storicamente più riusciti della tv italiana. E nonostante questo brusio di fondo, fino a qualche ora fa la notizia di un contatto e un accordo tra l'attrice, conduttrice di un programma radiofonico sportivo, e Rai Sport, sembrava davvero cosa fatta. Giorni fa, d'altronde, c'era stato anche il beneplacito di Massimo Caputi, che aveva paragonato, in un'intervista a Radio Club 91, l'esperienza possibile della Capotondi a quella fortunata di Alba Parietti alla conduzione del programma.

Tuttavia Carlo Paris, ex bordocampista della partite della nazionale ed attuale direttore di Rai Sport, in un'intervista rilasciata a Tv Blog ha definitivamente escluso la possibilità che l'attrice possa prendere parte alla trasmissione sportiva della domenica al fianco di Alessandro Antinelli (che sarà il volto maschile alla conduzione): "È una situazione che è rientrata, dopo l'ultima assemblea dei miei colleghi giornalisti. Vorrei dimenticare, lasciar correre e pensare a come sarà La Domenica Sportiva. Al di là dei volti e dei nomi, che sono comunque importanti. La Domenica Sportiva ritorna al TV3 di Milano, ritorna il pubblico in studio. Sarà un happening, una sorta di circo mediatico dello sport, dove tutto non sarà codificato. Ci sarà un po' di improvvisazione". Esclusa dunque l'ipotesi, Paris, parla anche delle telecronache Rai, spesso soggette a critiche da parte del pubblico negli ultimi anni:

Io sarei per la vecchia idea del maestro Mario Lodi che disse ‘troppe voci si stanno accavallando'. Io vorrei abbassare le voci, le urla; venga dato un po' di respiro al povero telespettatore. Vengano dette soltanto le cose necessarie, non il superfluo. Questa è la mia idea, ma non sempre queste idee possono essere portate avanti. Non vorrei codificare giornalista-giornalista o giornalista-commentatore tecnico, ma… dove troveremo il meglio lo faremo.

"Cristiana Capotondi alla Domenica Sportiva, i giornalisti di Rai Sport insorgono"
Capotondi alla Domenica Sportiva, Caputi la difende:
Capotondi alla Domenica Sportiva, Caputi la difende: "Con Alba Parietti andò bene..."
Le prime foto di Cristiana Capotondi con la figlia Anna
Le prime foto di Cristiana Capotondi con la figlia Anna
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni