10 Agosto 2021
12:30

Can Yaman protagonista di “Sandokan” e di “Viola come il mare”: ora è ufficiale

La Lux Vide ha ufficializzato i progetti per il futuro di Can Yaman: a febbraio 2022 iniziano le riprese del nuovo “Sandokan”, remake dello sceneggiato del 1976 con Kabir Bedi. La star sarà anche al fianco di Francesca Chillemi per “Viola come il mare”, nuovo light crime tratto dai romanzi di Simona Tanzini.

Can Yaman, l'uomo turco più amato dalle italiane, sarà il nuovo Sandokan. Adesso è ufficiale. L'attore sarà anche il protagonista di una nuova fiction con Francesca Chillemi dal titolo "Viola come il mare". Lo riferisce la Lux Vide con un comunicato. La società detiene i diritti di entrambe le produzioni.

Viola come il mare: Can Yaman con Francesca Chillemi

La star da 8.6 milioni di follower sarà il protagonista di questo nuovo light crime prodotto da Lux Vide in collaborazione con RTI e tratto dal romanzo di Simona Tanzini "Conosci l'estate?", edito da Sellerio. Can Yaman sarà affiancato da Francesca Chillemi: le riprese inizieranno a fine settembre tra Roma e Palermo.

Le riprese di Sandokan

Ma non è tutto, perché la star turca da febbraio 2022 sarà impegnata sul set del remake in chiave contemporanea del kolossal “Sandokan”, la maestosa co-produzione internazionale targata Lux Vide, nata da un’idea dell’AD della società, Luca Bernabei. Fu un vero successo internazionale quello della serie tv del 1976, tratta dall'opera di Emilio Salgari: uno sceneggiato tradotto in 85 Paesi che racconta la grande storia d’amore tra Est e Ovest – che ha ispirato intere generazioni alla lotta per la libertà e l’uguaglianza – e che adesso è pronta a rivivere con un taglio inedito, fresco e moderno, raccontata da un punto di vista femminile.

Il commento di Kabir Bedi

Kabir Bedi, l'attore che ha interpretato Sandokan nel 1976, commentò così la notizia sul ritorno del personaggio realizzato da Can Yaman: "Di Sandokan ce n'è solo uno! Se Can Yaman avrà successo? È bravo ma sarà il pubblico a sentenziarlo". Ma l'attore si è complimentato con Can Yaman: "Ho visto alcune serie di cui l'attore turco è protagonista. Lo trovo bravo ed avrà successo sempre più, ma a stabilire l'affermazione popolare del nuovo Sandokan sarà esclusivamente il pubblico mondiale come avvenne per me che proprio in virtù di quell'interpretazione fui chiamato anche come antagonista di James Bond". 

Cosa sappiamo di Viola come il mare, la fiction con Francesca Chillemi e Can Yaman
Cosa sappiamo di Viola come il mare, la fiction con Francesca Chillemi e Can Yaman
Can Yaman, perché piangi? La crisi con Diletta Leotta è ufficiale
Can Yaman, perché piangi? La crisi con Diletta Leotta è ufficiale
"Tensione tra Can Yaman e Luca Argentero, Sandokan a rischio": la foto della smentita
"Tensione tra Can Yaman e Luca Argentero, Sandokan a rischio": la foto della smentita
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni