235 CONDIVISIONI
23 Aprile 2014
16:29

Bruno Vespa contro Fiorello: “Senza un rene faresti battute migliori”

Le puntate di “Porta a Porta” potrebbero essere ridotte da quattro a tre. Su Twitter, Fiorello ha ironizzato: “Se avessero tolto un rene a Vespa avrebbe sofferto di meno.” La replica del giornalista è stata tagliente: “Se avessero tolto a te un rene quando hai investito quel poveraccio, avresti fatto una battuta migliore”.
A cura di D.S.
235 CONDIVISIONI

UPDATE ore 17:00 – Pochi minuti fa, Fiorello ha replicato al tagliente post di Bruno Vespa. Lo showman ha preferito non versare benzina sul fuoco e ha commentato così:

"Dopo quello che mi è stato detto e scritto dopo l'incidente, quelle di Vespa sono parole d'amore. Quindi love Bruno."

Se c'è una cosa che gli ammiratori di Fiorello hanno sempre amato è la sua grande ironia. Una delle sue ultime battute, però, sembra non sia stata apprezzata dalla persona a cui era diretta. Ma facciamo un passo indietro. In questi giorni è circolata sempre più insistente, la voce che vedrebbe la Rai pronta a dar spazio ad un nuovo programma d'informazione, a scapito di "Porta a Porta". Le puntate del programma di Bruno Vespa, si ridurrebbero così, da quattro a tre. Fiorello ha pensato di ironizzare sulla questione, twittando:

"Noooooo hanno tolto una serata a VESPA!!! Se gli avessero tolto un rene avrebbe sofferto di meno!!!"

Poche ore fa, Bruno Vespa ha risposto alla battuta, facendo riferimento all'incidente avuto dallo showman a marzo. A bordo del suo scooter ha investito un pedone, Mario Bartolozzi. La sua replica al vetriolo è stata:

"Se avessero tolto a te un rene quando hai investito quel poveraccio, avresti fatto una battuta migliore. Un giovedì vale la vita?"

235 CONDIVISIONI
Fiorello:
Fiorello: "Vespa, non hai detto niente di quello che ho fatto in Rai!" (VIDEO)
Bruno Vespa
Bruno Vespa "trema": la Rai taglia anche su Porta a Porta
Le migliori battute delle star nel 2013
Le migliori battute delle star nel 2013
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni