9 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Bruno Cabrerizo a Ballando con Le Stelle 2011: le foto del valletto della D’Urso

Il modello brasiliano, valletto della D’Urso ed ex calciatore, delizierà le donne da casa, ma sarà all’altezza della dea della danza?
A cura di Marianna D Onghia
9 CONDIVISIONI
uomini-favoriti-dalle-quarantenni-bruno-cabrerizo_650x435

Come si fa a non guardare Ballando con le Stelle 2011, non per altro, se non almeno per rifarsi gli occhi?

L'aveva vista lunga Barbara D'Urso che lo propose come valletto o velino del suo programma: stiamo parlando del modello Bruno Cabrerizo.

Brasiliano, trentadue anni, fisico colpito, sguardo glaciale, sorriso smagliante e riccio fascinoso: alla faccia delle veline, il primo pretendente maschio alla categoria ha tutto, anche la voglia di sfondare nel mondo della televisione che non manca alle reginette del bancone di Striscia la Notizia. Le ragazze di Antonio Ricci sono amiche del modello: Bruno era, infatti, al compleanno di Federica Nargi, la velina mora, con la sua fidanzata. E  già (direbbe Vasco Rossi), il cuore del bel brasiliano è già occupato.

Bruno ha, fin ora, collezionato una serie di partecipazioni nel piccolo schermo, nonchè  un programma da co-protagonista con Katia Follesa del duo Katia e Valeria, Salsa rosa, show Sky del canale Comedy Central. Nel programma parodico, il modello sputa, metaforicamente, nel piatto in cui ha mangiato: lo show, infatti, prende in giro, con simpatia, programmi della tv nazionale, tra i quali anche quelli della prima madrina del brasiliano, Barbara D'Urso. Nel 2010, anno che non dimenticherà facilmente, arriva per lui anche l'offerta di un ruolo nell'ultimo film di Jerry Calà e ora, con l'arrivo a Ballando con le Stelle 7, il ragazzo mette a segno un altro colpo di successo per la sua carriera.

Non dimentichiamo che Cabrerizo nasce come modello, ha sfilato per Armani ed è apparso in tv anche come testimonial delle marche Police e Comete. C'è un lato, però, che non tutti conoscono di lui, ma che, forse, ci spiegherebbe meglio il suo successo con le donne: Bruno è  un bravo calciatore, formatosi alla corte di Zico nel suo Brasile e arrivato in C1 in Italia, con sogni di gloria, sfumati per l'appetitosa fama che offre il mondo dello spettacolo.

"Avevo 28 anni e sarebbe stato difficile sfondare allora nel calcio: così accettai di entrare a far parte di questo mondo" dice Bruno al giornalista Sky. Il calcio non è, per lui, un capitolo del tutto chiuso: le porte da gioco del Milano Beach Soccer si spalancano ai suoi tiri, tra una sfilata e una ripresa. La sua famiglia reagì ridendo alla notizia dell'abbandono del calcio a 11 per lo spettacolo, mentre il suo mentore Zico comprese le motivazioni. Ci sono nomi illustri nel passato di questo ragazzo, che apprezza il giocatore della Roma  De Rossi, si dice daccordo con Capello sugli stipendi esagerati ai calciatori e non vuole essere paragonato a Raoul Bova per i percorsi di carriera simili.

Ha le idee chiare Bruno Cabrerizo, che dovrà vedersela, da sabato, con i contendenti al titolo di Ballando con le Stelle 7, tra i quali Kaspar Capparoni, partito, come il brasiliano, dal ruolo di modello. La domanda è: questi belli ballano?

9 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views