130 CONDIVISIONI
10 Giugno 2014
01:49

Mondiali Brasile 2014 in tv: programmazione Sky, Rai e in streaming

Tutto quello che c’è da sapere su orari, programmazioni, volti e voci che racconteranno Brasile 2014 dal 12 giugno. 64 match in esclusiva per Sky, pronti a una copertura così fitta da dare quasi nausea. 25 partite, azzurri compresi, per la Rai, che prova stare al passo con un po’ d’affanno.
A cura di Andrea Parrella
130 CONDIVISIONI

L'appuntamento per la cerimonia di apertura dei Mondiali di Brasile 2014 è prevista per il 12 giugno (ecco il calendario completo), quando l'attesa degli appassionati potrà dirsi finalmente conclusa e per un mese ci si potrà completamente immergere nell'atmosfera magica della manifestazione sportiva più seguita al mondo, organizzata nel luogo che del calcio è simbolo assoluto. Come da due edizioni a questa parte la copertura televisiva dell'evento non sarà più aperta a tutti, ma quello che si può garantire è che chiunque potrà assistere, senza dover pagare, al cosiddetto minimo sindacale, ovvero alle partite di cartello più importanti della manifestazione. Questo perché, come accaduto nel 2006 in Germania e nel 2010 per la competizione svoltasi in Sudafrica, i diritti per i Mondiali di calcio sono notoriamente nelle mani di Sky, che trasmetterà tutte e 64 le partite, di cui 39 in esclusiva, al netto di quelle che anche la Rai trasmetterà in chiaro per i propri telespettatori.

Sky Mondiali, quasi 24 ore di programmazione

Pochi aggettivi riescono a descrivere l'immenso impianto messo in piedi da Sky per seguire il terzo mondiale della sua storia: una copertura talmente fitta da rischiare l'effetto nausea e, probabilmente, quello da crisi d'astinenza una volta che la manifestazioni sarà conclusa. Le novità di questo mondiale sono tante, per quel che riguarda l'aspetto strettamente tecnologico ed anche per i volti scelti dall'emittente di proprietà Murdoch per i mondiali 2014. Quattro canali in alta definizione nella sezione dei 200: Sky Sport 1 HD e Sky Calcio 1 HD dal 9 giugno diventeranno Mondiale 1 HD, il canale di riferimento per le partite dell’Italia, delle rivali della nostra Nazionale e per i match più appassionanti ed esclusivi della Coppa del Mondo. E ancora Mondiale 2 HD (canale 252), Mondiale 3 HD (canale 253) e Mondiale 4 HD (canale 254). Naturalmente, come accade per ogni evento sportivo contrassegnato da eventi in contemporanea (accadde per le Olimpiadi di Londra e succede ogni anno per Wimbledon) ci sarà a disposizione  il Mosaico interattivo in Alta Definizione, che tra l'altro darà la possibilità di seguire le ultime due partite di ogni girone in contemporanea con tanto di alert in occasione di gol e calci di rigore concessi su altri campi. Ad ogni partita sarà dedicata una camera speciale in slow motion e sarà inoltre inserita per la prima volta sarà inserita l'evoluzione della lavagna tattica in tre dimensioni, che si chiamerà Sky Stadium. Grazie al nuovo sistema “VizRT Libero Virtual Presenter” i commentatori di Sky Sport ritorneranno in campo al fianco dei campioni di oggi. Complessivamente saranno circa 600 le ore di diretta dedicate ai Mondiali 2014, con una copertura quotidiana di quasi 24 ore, approfondimenti e aggiornamenti costanti su Sky Sport 24

La squadra di Sky al completo per i Mondiali 2014
La squadra di Sky al completo per i Mondiali 2014

Alessandro Del Piero e tutta la squadra Sky

La squadra Sky si dividerà tra gli studi di Milano e quelli di Copacabana, per offrire la massima copertura dell'evento. A impreziosire e completare il salto di qualità della formazione, ci sarà Alessandro Del Piero, per la prima volta nelle vesti di commentatore tv dopo il suo addio alla Juventus. A Sky ritrova gli amici di sempre Gianluca Vialli, Ciro Ferrara, gli ex colleghi Billy Costacurta, Luca Marchegiani, Paolo Rossi, Daniele Adani, Giancarlo Marocchi, Massimo Mauro, tutti preparati per offrire le più svariate letture degli eventi calcistici in Brasile. Senza dimenticare Fabio Caressa, Claudio Onofri, Alessandro Bonan e Ginanluca Di Marzio, insomma tutti i nomi di punta che dal Brasile racconteranno nelle telecronache delle partite quel calcio che raccontano per tutto l'anno sui canali satellitari. Manco a dirlo, volto indiscusso femminile dei mondiali sarà Ilaria D'Amico, che farà da trait d'union nei prepartita e gli intervalli dei match di cartello, coadiuvata inoltre dal raffinato commento di Federico Buffa, che nelle dieci settimane precedenti ai mondiali ha impreziosito di aneddotica, musica e narrazione i mondiali storici che hanno preceduto la competizione in Brasile con il suo Federico Buffa racconta – Storie Mondiali .

Il programma Sky, giorno per giorno

Dalle 19.30 del 12 giugno con la cerimonia di apertura e la partita inaugurale Brasile – Croazia, la programmazione di Sky sarà scandita da appuntamenti fissi. Si comincia alle 13.30 con “Terzo Tempo, in onda con noi”, il commento di Mario Sconcerti e la competenza e l’ironia di Alessia Tarquinio. A seguire, alle 16.30, Alessandro Bonan e Gianluca Di Marzio vanno in onda con Copacabana Day Calciomercato Subito dopo prenderanno il via i match di giornata anticipati e seguiti dai pre e post partita di Sky Mondiale Show, consueto appuntamento con Ilaria D’Amico padrona di casa per le 16 serate di gala e con Marco Cattaneo e i suoi ospiti in diretta dallo studio brasiliano di Sky. A chiudere la giornata mondiale infine, torna la coppia del pomeriggio Bonan-Di Marzio con “Copacabana Night&Day”, un riassunto delle emozioni vissute sui campi, nei ritiri e tra i tifosi.

Gianluca Vialli mostra un saggio di Sky Stadium, la lavagna elettronica 3d
Gianluca Vialli mostra un saggio di Sky Stadium, la lavagna elettronica 3d

Polemiche per il pacchetto Sky Mondiali a pagamento

Il servizio offerto dall'emittente Sky per quel che riguarda la capillare copertura dei mondiali di calcio di Brasile 2014 si preannuncia essenzialmente impeccabile, o quantomeno anela ad esserlo. Tuttavia negli ultimi giorni sono state sollevate proteste da parte di quegli utenti che hanno dovuto constatare di non poter avere a disposizione il servizio nonostante abbonati. L'offerta di Sky infatti, permette di seguire le 600 ore di programmazione circa in Alta Definizione solo a quegli abbonati che hanno sottoscritto un contratto che preveda sia il pacchetto calcio che quello sport. Chi non li possiede entrambi è in sostanze costretto ad aggiungere al già consistente conto mensile di Sky un'ulteriore somma, che l'emittente ha provato ad agevolare mettendo a disposizione un'offerta che prevede il pagamento di 59 € per poter vedere i mondiali ed avere un pacchetto in omaggio fino al 24 agosto. Molti hanno appreso con stupore la notizia, non gradendola affatto.

Mondiali Rai: 25 partite in chiaro, radiocronache e app

Su una cosa la Rai può vantare un'esclusiva certa in merito al racconto dei mondiali e probabilmente è un'unicità di cui con difficoltà si riuscirà a privarla: la radio. Come sempre i radiocronisti racconteranno le partite della nazionale a chi non potrà vederle sul piccolo schermo. Su un'altra cosa Sky non potrà permettersi una concorrenza adeguata: il samba che Mina ha regalato come sigla alla Rai per questi mondiali. Per quel che riguarda invece le dirette tv, dopo la polemica sullo spot nel quale il Cristo Redentore di Rio veste la maglia di Cassano la Rai si prepara concorrenza al colosso Sky con la trasmissione di 25 partite totali di Brasile 2014, di cui tutte quelle della nazionale guidata da Cesare Prandelli (si spera siano quanto più numerose possibili) 4 ottavi di finale, 2 quarti di finale, entrambe le semifinali e la finale.

Paola Ferrai, uno dei volti principali dei mondiali targati Rai
Paola Ferrai, uno dei volti principali dei mondiali targati Rai

La scure dei tagli sui Mondiali 2014 in Rai

Purtroppo non si può evitare di menzionare l'enorme divario di risorse tra Sky e Rai, che può permettersi in senso limitato di fare concorrenza al colosso satellitare. La brutta figura rimediata durante la trasmissione della partita Fluminense – Italia, con il collegamento saltato, non è un buon segno in vista dell'avventura mondiale. Saranno garantite 8 ore di copertura quotidiana tra reti ammiraglie e canali tematici sulla cui completezza e efficacia ha certamente inciso il taglio di 150 milioni designato a poche settimane dalla partenza della manifestazione, che ha di fatto dimezzato la squadra di giornalisti e reporter volata in Brasile: saranno soltanto 17 gli inviati, a dispetto dei 44 annunciati in partenza. Le trasmissioni Dribbling Mondiale (con Sabrina Gandolfi), Diario Mondiale (con Paola Ferrari e Marco Civoli), Notti Mondiali e il Processo ai Mondiali (con Enrico Varriale) andranno in onda da Roma. In Brasile ci saranno, per il racconto dei match, Stefano Bizzotto, affiancato dal commento tecnico di Beppe Dossena, Alberto Rimedio e Marco Lollobrigida, questi ultimi due senza seconde voci. Andranno in onda su RaiSport1 delle sintesi giornaliere delle 39 partite che la Rai non ha nel proprio bouquet e inoltre sarà dedicato uno spazio a Max Giusti, che con Maxinho do Brasil realizzerà delle telecronache alternative delle 25 partite trasmesse dalla Rai. In Brasile anche Marco Mazzocchi e Bruno Gentili per i pre partita, mentre a realizzare interviste e servizi saranno Donatella Scarnati e Alessandro Antinelli

Come vedere i Mondiali 2014 in Streaming

Come su detto, sia Sky che Rai hanno pensato a chi non si troverò nelle possibilità di seguire le partite davanti ad un televisore: le piattaforme Sky Go e Sky Online mettono in condizione tutti i clienti Sky di seguire tutto ciò che il proprio abbonamento prevede nella norma. Così vale per la Rai, che con il suo sistema RaiSport Brasile 2014 darà la possibilità di vedere, questo sì gratuitamente, e in via del tutto legale, le 25 partite e i contenuti prodotti dalla Rai (basta che il supporto sia dotato di Silverlight). Ma, c'è un ma: e le altre 39 partite, che la Rai non trasmette? In questo caso, per chi non possiede Sky e non ha davanti altro che un pc, la sola via è quella di valicare il limite della legalità. Naturalmente, in quel caso, gli scogli imprescindibili saranno quelli di una lingua straniera, di certo non italiana. Che dire, buona visione e, va da sé, forza Italia!

130 CONDIVISIONI
Mina
Mina "ritorna" in Rai, sua la sigla samba dei mondiali in Brasile
Giornata della Memoria 2023: la programmazione speciale prevista da Rai, Mediaset e Sky
Giornata della Memoria 2023: la programmazione speciale prevista da Rai, Mediaset e Sky
Mondiali 2014, Caressa esulta:
Mondiali 2014, Caressa esulta: "Il segnale Sky arriva prima della Rai"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni