564 CONDIVISIONI

“Braccialetti Rossi 2”: Leo compie 18 anni ma ha poche speranze di vita

La quarta puntata della serie evento Rai è incentrata sulla festa di 18 anni di Leo, su Cris che esce dal coma e sulla brutta notizia: il tumore di Leo si fa sempre più aggressivo.
A cura di G.D.
564 CONDIVISIONI

La quarta puntata di "Braccialetti Rossi 2" continua a colpire e far sognare gli spettatori. Una media di 6.5 milioni dopo quattro puntate, quando ne mancano ancora due al finale di stagione e mentre già ci si chiede quando verrà annunciata la terza stagione, il pubblico festeggia i 18 anni di Leo e non solo. Cris è uscita dalla semi-morte, rappresentata anche quest'anno da una piscina e proprio Leo si era dichiarato a lei, al suo capezzale: "Ti amo credimi! È stata tutta colpa mia!". È il momento più duro della convalescenza, ma Cris alla fine riaffora dalla piscina e torna cosciente. Ecco che allora la festa si può organizzare, anche se per Leo c'è la brutta notizia: il tumore si fa sempre più aggressivo.

Leo infatti ha l'8% di possibilità di sopravvivere, glielo comunica la Lisandri in lacrime. E allora proprio Leo dice di non aver più voglia di combattere, comunica la decisione di non voler morire in ospedale ma di voler uscire fuori e riassaporare la vita adesso che ha 18 anni. Sarà una decisione, così come il suo stato di salute, che non comunicherà a Cris.

Le reazioni del web

564 CONDIVISIONI
Braccialetti Rossi 2: la rete si commuove per Vale e la storia di Leo e Cris
Braccialetti Rossi 2: la rete si commuove per Vale e la storia di Leo e Cris
Leo non muore,
Leo non muore, "Braccialetti Rossi 2" (nonostante tutto) avrà un lieto fine
Braccialetti Rossi 2 tra crisi e addii:
Braccialetti Rossi 2 tra crisi e addii: "Leo e Cris devono tornare insieme"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni