La versione serale di “Avanti un altro” ha convinto il pubblico di Canale5 che ha regalato all’edizione in prima time del game show condotto da Paolo Bonolis ascolti, fino a oggi, più alti di quelli realizzati da “Live – Non è la D’Urso”, la trasmissione condotta da Barbara D’Urso che ha occupato lo slot della domenica sera fino a qualche settimana fa. A cercare di fare un confronto tra i dati di ascolto delle due trasmissioni è stato Tommaso Zorzi che, in un’intervista a Sonia Bruganelli, moglie di Bonolis, ha chiesto un commento. Ma lo ha fatto ponendo così la domanda: “Quanto ha goduto Paolo Bonolis nel momento in cui ha saputo che i suoi ascolti hanno battuto quelli di Barbara d’Urso?”.

Sonia Bruganelli e Paolo Bonolis
in foto: Sonia Bruganelli e Paolo Bonolis

Sonia Bruganelli commenta il confronto con Barbara D’Urso

Sonia, ospite di Tommaso Zorzi durante l’ultima puntata de “Il punto Z”, ha risposto così alla domanda posta dal conduttore: “E la seconda domanda?… A parte gli scherzi, siamo contenti degli ascolti così alti della domenica che non andava bene da così tanto tempo. Non è una guerra personale, è il piacere di far bene”. Un commento che si inserisce all’interno di uno scenario curioso lastricato da indiscrezioni mai confermate a proposito di un rapporto non sempre idilliaco tra i due volti di punta Mediaset.

Cosa aveva detto Lucio Presta, agente di Paolo Bonolis, sulla chiusura di Non è la D’Urso

A esporsi sulla chiusura di “Live – Non è la D’Urso” in maniera da fugare ogni dubbio circa le sue reali intenzioni era stato Lucio Presta, agente di Paolo Bonolis. All’indomani della sospensione anticipata del programma, l’uomo non aveva voluto nascondere la sua esultanza: “Con la chiusura di Live – Non è la D’Urso si scrive una pagina nuova in Mediaset, inizia così la bonifica da quel hard trash (sotto testata giornalistica) che ha contaminato la rete. Ora bisogna finire il lavoro con Domenica Live e Pomeriggio5 ed aprire una stagione di rinnovamento. Video News ci pensi bene”.