Niente sala cinematografica per "Bombshell – La voce dello scandalo", uno dei film più attesi del 2020, con un terzetto di superstar tutto al femminile: Charlize Theron, Nicole Kidman, Margot Robbie. Con le sale ancora chiuse, 01 Distribution ha preferito lo sbarco in streaming immediato alla scelta di rinviare l'uscita del film. "Bombshell", ritratto dell'America alle soglie del movimento MeToo, è disponibile su Amazon Prime Video dal 17 aprile.

La storia vera di Bombshell

Diretto da Jay Roach, "Bombshell – La voce dello scandalo" racconta una drammatica storia vera, già ricostruita nella recente serie "The Loudest Voice" con Russell Crowe e Naomi Watts. Ironia della sorte, il personaggio di quest'ultima – Gretchen Carlson – viene qui interpretato da Nicole Kidman, che nella vita reale è la migliore amica della Watts. La vicenda è quella che ha visto protagonista Roger Ailes, il potentissimo e controverso capo di Fox News deceduto nel 2017, accusato di aver commesso molestie ai danni di diverse sue dipendenti. Il film ha ricevuto l'Oscar per il miglior make up e due nomination, andate alla Theron e alla Robbie. Sia la Carlson che Megyn Kelly (la Theron) esistono davvero, mentre la Kayla Pospisil di Margot Robbie è un personaggio immaginario.

Il cast di Bombshell – La voce dello scandalo

Il cast comprende Charlize Theron (Megyn Kelly), Nicole Kidman (Gretchen Carlson), Margot Robbie (Kayla Pospisil), John Lithgow (Roger Ailes), Allison Janney (Susan Estrich), Alice Eve (Ainsley Earhardt), Kate McKinnon (Jess Carr), Connie Britton (Beth Ailes), Mark Duplass (Douglas Brunt), Rob Delaney (Gil Norman), Malcolm McDowell (Rupert Murdoch), Brigette Lundy-Paine (Julia Clarke), Liv Hewson (Lily), Alanna Ubach (Jeanine Pirro), Elisabeth Röhm (Martha MacCallum), Madeline Zima (Edie).