L'ottava e ultima stagione della serie è finita, eppure Game of Thrones continua a far parlare di sé. Le notizie sulla produzione di un prequel, stando anche ai romanzi di George R.R. Martin circolavano da un po' e sarebbero anche iniziate le riprese da qualche settimana, in Irlanda, una delle location che spesse volte in questi anni ha ospitato il set della celebre serie tv. Ma secondo quanto riportato dal Messaggero, adesso alcune scene potrebbero essere girate anche in Italia.

Le riprese nel litorale pontino

La location italiana scelta per effettuare le riprese sarebbe Gaeta, la cittadina del basso Lazio che era stata scenario di altre produzioni internazionali. In particolar modo interesserebbe alla HBO il Santuario della Montagna Spaccata, uno squarcio naturale nella roccia a picco sul mare e la Grotta del Turco, due delle bellezze paesaggistiche che arricchiscono il litorale già immerso nella storia. La produzione avrebbe già avviato tutte le richieste necessarie per dare inizio alle riprese. La casa produttrice americana è ormai avvezza alla cittadina pontina, dal momento che la scorsa settimana erano ancora in corso le riprese della seconda stagione de "L'amica geniale", la serie prodotta in collaborazione con Rai Cinema che ha riscontrato un clamoroso successo questo inverno sulla rete ammiraglia.

Notizie sul prequel

Bloodmoon, questo è il nome dell'attesissimo prequel, è ambientato secondo quanto rivelato dall'autore stesso, in un mondo distante e sostanzialmente diverso dalle ambientazioni che siamo stati abituati a vedere in queste otto stagioni di GoT. La differenza è innanzitutto temporale, il prequel si svolgerà cinquemila anni prima dell'inizio delle vicende note ai fan, non ci saranno i luoghi cari agli appassionati della serie, come Approdo del Re o il Trono di Spade, è tutto ancora agli albori, tutto in procinto di nascere e l'attenzione sarà focalizzata sui Figli della Foresta e sulla nascita degli Estranei e del Re della Notte. Di conseguenza il cast sarà completamente diverso, tra i nomi spunta quello di Naomi Watts, l'attrice premio Oscar e già protagonista di serie tv come Twin Peaks e altri volti noti nella serialità americana o semplicemente nella realtà cinematografica. Il prequel non arriverà prima del 2021, stando alle riprese che sono iniziate da poco e tutto il lavoro di post produzione.