Giorni fa, nel marasma già gigantesco delle indiscrezioni sul prossimo Festival di Sanremo, spuntò in modo inatteso il nome di Beppe Fiorello. Dopo l'addio di Carlo Conti e la nomina di Claudio Baglioni a direttore artistico, si sta profilando la possibilità di un festival a conduzione multipla: ecco che, tra i nomi papabili, è spuntato proprio quello del fratello minore di Rosario Fiorello, volto cardine di Rai1 grazie alle numerose fiction di cui è stato protagonista. A spegnere gli entusiasmi dei fan, però, ci ha pensato lo stesso Beppe in un'intervista a Chi.

Beppe Fiorello non farà il Festival di Sanremo 2018

La dichiarazione dell'attore non lascia spazio a dubbi.

Quando è uscita la notizia non mi sembrava carino dire subito ‘non è vero', anche perché mi lusingava che qualcuno mi considerasse all'altezza. Ma è meglio chiarire: non farò Sanremo, non è il momento.

Dunque, ad oggi l'unico dato certo su nuovo cast del Festival è la presenza di Baglioni come direttore artistico. Sembra altrettanto sicuro che non sarà lui a condurre, ma il fatidico nome del presentatore e degli eventuali co-conduttori sono ancora nel più fitto mistero.

Beppe Fiorello sul fratello Rosario

Beppe Fiorello ha inoltre parlato del rapporto con il fratello Rosario, con cui mesi fa si disse pronto a condurre insieme un programma. Neppure in passato ha mai sofferto il confronto con lui:

Quello del ‘fratello di Fiorello' è stato un periodo bellissimo della mia carriera, anche quando mi definivano il fratello ‘minore' per alludere a un minore talento, perché non ci siamo mai allontanati, anzi, ci siamo sentiti più vicini. Dopo il Karaoke sono sparito, sono finito a fare il deejay nelle discoteche. Poi, per uno strano caso, è arrivato il cinema.

Ora, Fiorello si dice "in un periodo in cui mi piace guardare il lavoro da altre angolazioni. Non so se farò l’attore per sempre, amo il mio mestiere ma mi incuriosisce altro, sono in una fase in cui sento che cambierò strada. Mi è piaciuto, ad esempio, fare il produttore e prendere gli altri per mano".

Beppe Fiorello in sala con “Chi m’ha visto”

L'artista siciliano si è infatti calato nella tripla veste di attore, sceneggiatore e produttore nel suo nuovo film “Chi m’ha visto”, che sta promuovendo in questi giorni (e per cui lo vedremo addirittura ospite a Uomini e Donne). Nelle sale il prossimo 28 settembre, la pellicola vede nel cast anche Pierfrancesco Favino, Giuseppe Fiorello, Mariela Garriga, Dino Abbrescia e Sabrina Impacciatore e la partecipazione in ruoli cameo di cantanti come Giorgia, Giuliano Sangiorgi, Elisa e Nek. A riassumere la trama ci pensa lo stesso Beppe:

Mi interessava il tema dell’essere presenti a tutti i costi, contrapposto a quello dello sparire per essere notati. È la storia di un chitarrista che, per farsi notare, decide di fingere la sua sparizione.