Barbara D'Urso ha lanciato il guanto di sfida a Pamela Prati a "Live – Non è la D'Urso". Lo ha fatto in un lungo monologo, si è detta "furente" anche solo per il fatto che la ex soubrette del Bagaglino ha sfruttato i suoi programmi per parlare dei bambini, di come è bello essere mamme di figli in affido: "Tu non saprai mai cosa vuol dire, non sai le difficoltà e cosa vuol dire essere mamma di un figlio in affido". 

La sfida di Barbara D'Urso

Barbara D'Urso, dopo che gli ospiti in studio hanno sottolineato la contemporanea presenza di Pamela Prati a "Chi l'ha visto?", un programma che tratta con serietà fatti di cronaca legati soprattutto alle truffe romantiche, diventa una furia e chiede a Pamela Prati di presentarsi in trasmissione:

Io chiedo a Pamela Prati di venire qui in trasmissione. Di tornare, ma non lo farà perché non ha il coraggio di farlo. Perché mi deve dire in faccia tutte quelle cose che mi ha detto in trasmissione in precedenza, mi deve dire come giustifica tutte quelle frasi. Perché se era vittima di una truffa, restava a casa, non veniva e simulava parlando di incontri, parlando di dettagli. E sui bambini! Io sono furente sui bambini! Ha parlato della gioia di essere madri, tu non puoi saperlo. Non puoi sapere delle gioie e delle difficoltà di avere bambini in affido.

Gli insulti di Karina Cascella

Sale la temperatura quando Karina Cascella insulta a distanza Pamela Prati: "Pamela prati spero che tu mi senta, io, Karina Cascella ti dico che ti devi vergognare e fai schifo".

Pamela Prati a Chi l'ha visto?

La redazione di "Chi l'ha visto?" si è ritrovata sommersa dalle polemiche dopo aver annunciato Pamela Prati come ospite nella puntata dedicata alle truffe romantiche. Alla ex soubrette del Bagaglino, però, non viene dato spazio per giustificare il fatto di cronaca e gossip, resta in studio ad assistere, almeno nella prima parte, alle inchieste e alle testimonianze "reali". Una sorta di "lezione" in tempo reale per lei. La stessa Federica Sciarelli in apertura aveva difeso la scelta di averla in studio: "Guardare il programma, poi criticateci".