Barbara D'Urso chiede scusa a Vladimir Luxuria nella puntata del 20 novembre 2019 di "Pomeriggio Cinque". Si occupa di un caso di omofobia, sul video campeggia anche il marchio "Stop omofobia" e prima di introdurre l'ospite, Santo, un ragazzo picchiato e insultato perché gay, fa le sue scuse alla ex parlamentare per le parole fatte passare a Vittorio Sgarbi in trasmissione: "Ce l'hai il ca…o no?". Scuse che però sul web sono state giudicate tardive e che la stessa Vladimir Luxuria ha così commentato: "L'omofobia e la transfobia si combattono sempre: quando accade fuori ma anche quando si verifica dentro uno studio televisivo". 

L'intervento di Barbara D'Urso

Barbara D'Urso ha chiesto scusa a Vladimir Luxuria rivolgendole "un abbraccio pubblico" e raccontando di averla sentita subito dopo, nella notte dopo la diretta. Barbara D'Urso ha anche provato a giustificare Vittorio Sgarbi: "Un fiume in piena, Vladi è l'unica che sa gestirlo". 

Un abbraccio pubblico a Vladimir Luxuria. Dopo la diretta, ci siamo scritte e parlate. Vladi ci è rimasta male per il fiume in piena che era Sgarbi. Sapete lui è inarrestabile, nessuno riesce a fermarlo e Vladi è l'unica che sa gestirlo. Probabilmente, l'altra sera Vladi era un pochino più fragile. Mi spiace che sia accaduto questo in una mia trasmissione.

Le parole di Vladimir Luxuria a Fanpage.it

Dopo il clamore per quanto andato in onda a “Live – Non è la D’Urso” nella puntata del 18 novembre, la redazione di Fanpage.it ha raggiunto telefonicamente Vladimir Luxuria che, con un filo di voce, ha detto: “Sentirsi vittima del branco non è bello, sono stata così male che non ho dormito".