Barbara D'Urso si prepara ad affrontare una nuova avventura televisiva. A partire da mercoledì 13 marzo, tornerà in prima serata con il programma ‘Live – Non è la D'Urso‘. Mentre era in diretta con ‘Domenica Live', la conduttrice ha annunciato: "Oggi vi dirò in esclusiva tutti gli ospiti ufficiali".

Ci saranno anche Jasmine e Albano Junior

Barbara D'Urso ha annunciato i nomi degli ospiti della prima puntata. In studio saranno presenti, per la prima volta insieme dopo la fine della loro relazione, Al Bano e Loredana Lecciso. Con loro anche i figli Jasmine e Albano Junior: "Questa è una super esclusiva, è la prima volta che loro sono in televisione insieme. Sto parlando di Al Bano, Loredana Lecciso, Albano Junior e Jasmine. Tutti e quattro per la prima volta saranno qui. Voglio ringraziare dal cuore Al Bano che ha scelto me, ha scelto noi per far vedere una parte importante della sua famiglia che è in grande armonia".

Sembra ormai acqua passata, dunque, il fraintendimento avvenuto nei mesi scorsi tra Barbara D'Urso e Al Bano. Il cantante, che figurava tra gli ospiti di ‘Domenica Live', all'ultimo minuto non si presentò e un conoscente che rispose al telefono parlò di "un malore". La conduttrice diede la notizia facendo preoccupare i fan. Tutto, poi, si è risolto. Al Bano non aveva avuto nulla di grave.

Ospite di ‘Live – Non è la D'Urso' anche Heather Parisi

Barbara D'Urso ha svelato anche un altro volto noto del mondo dello spettacolo che sarà suo ospite. In studio, infatti, sarà presente Heather Parisi: "Ha preso un aereo da molto lontano appositamente per me e appositamente per voi. È arrivata questa mattina, alle 6 del mattino, a Roma partendo da Hong Kong. Io sono troppo felice, non vedo Heather da anni. Abitavamo nello stesso palazzo e sullo stesso pianerottolo. Io la amo e non vedo l'ora che sia a ‘Live – Non è la D'Urso'". La conduttrice, infine, ha ammesso che l'attesa dell'inizio del nuovo programma non la fa dormire la notte: "Intanto mancano tre giorni. Io ho un'ansia. Non c'è nessun tipo di sonnifero in grado di farmi dormire. Nemmeno una botta in testa".