Non è stata una settimana semplice, quella appena trascorsa, per Barbara d'Urso. La conduttrice partenopea ha dovuto affrontare i problemi generati dal Grande Fratello, reality capace di urtare la sensibilità delle associazioni per i consumatori, nonché degli sponsor della trasmissione, che hanno protestato contro la deriva trash della trasmissione. Deriva trash che la conduttrice non ha avuto alcun imbarazzo a commentare, con la decisione e il piglio che l'hanno sempre contraddistinta. Queste le sue parole in occasione di un'intervista a Oggi, in occasione della quale ha anche confermato il prolungamento del suo rapporto con Mediaset per i prossimi anni:

Vengono definiti trash molti dei programmi di maggior successo della tv italiana, anche il web impazzisce per il trash inteso come tv popolare e leggera. Tutti i reality, poi, da sempre sono tanto amati dal pubblico quanto denigrati dalla critica, sia in Italia sia nel mondo“

Il successo di ascolti del Grande Fratello

Dunque Barbara d'Urso non si lascia intimorire dalle critiche che arrivano dall'esterno nei confronti del suo programma. Anche perché continuano a premiarla i dati di ascolti ottenuti dal programma in queste ultime settimane. A dispetto delle critiche mosse nei confronti del programma, infatti, i numeri non smentiscono il successo assoluto di un'edizione nella quale Mediaset non aveva posto grandi aspettative, visti i successi dei primi due reality della stagione, il Grande Fratello Vip e l'Isola dei Famosi. Non è andata così e la D'Urso non perde occasione di sottolineare i suoi successi.

Niente pensione per Barbara d'Urso

Nella stessa intervista, la più stacanovista tra le conduttrici italiane ha sottolineato come non abbia alcuna intenzione di fermarsi in futuro e di non prendere in considerazione la pensione: "Non ho paura del tempo, vivo tanto velocemente che faccio 3mila cose. Certo, forse invece ne ho paura, però non voglio averne e allora faccio, faccio, faccio, mi occupo, mi occupo, mi occupo in ogni minuto della giornata. Non ho il tempo per guardarmi allo specchio, ma se dovessi farlo vedrei una che ha tanta voglia di vivere, ridere, saltare, giocare. E se ci sono le rughe, pazienza. Cerco di non andarci, in pensione. Perché senza lavoro sarebbe complicato vivere, devo fare, fare, fare".