In termini di ascolti televisivi, la prima serata di lunedì 6 luglio ha visto ancora una volta la vittoria di Il giovane Montalbano con Michele Riondino. La fiction di Rai1 continua a dominare anche in replica, ma cala notevolmente rispetto alle precedenti puntate, scendendo per la prima volta sotto i 4 milioni di spettatori: l'episodio è stato seguito da 3.894.000 spettatori pari al 20,5% di share (un milione e due punti in meno di lunedì scorso). La serata, del resto, è stata densa di appuntamenti, anche in virtù dell'omaggio alla scomparsa di Ennio Morricone.

L'omaggio a Ennio Morricone

Tre le programmazioni dedicate alle colonne sonore del grande compositore sulle reti generaliste. Il Maestro è stato ricordato su Canale 5 con Baarìa di Giuseppe Tornatore che ha raccolto 1.383.000 spettatori pari all’8,3% di share. Rai3 ha invece mandato in onda il classico di Sergio Leone C’era una volta in America (in versione estesa) che ha portato un buon risultato alla rete: 1.392.000 spettatori pari a uno share dell’8,1%. Infine, La7 ha trasmesso Mission con Jeremy Irons e Robert De Niro, visto da 418.000 spettatori con uno share del 2,3%.

Gli altri ascolti di lunedì 6 luglio

Per quanto riguarda gli altri programmi, crescono gli ascolti di Made in Sud su Rai2, visto da 1.577.000 spettatori pari all’8,3% di share. Probabilmente il gossip Belen/De Martino stimola la curiosità degli spettatori e giova al programma. Su Italia 1, invece, fa flop Le Iene presentano: Speciale Chico Forti, seguito da 952.000 spettatori (6,2%). Su Rete4 è andata in onda una nuova puntata di Quarta Repubblica, vista da 1.025.000 spettatori (6,4%). TV8 ha trasmesso eccezionalmente in chiaro la prima puntata di Gangs of London, nuova serie di Sky Atlantic: è stata seguita da 206.000 spettatori con l’1% di share. Sul Nove un classico come Ghost ha registrato 605.000 spettatori (3,2%). Flop decisamente evidente per la cerimonia dei Nastri d'Argento su Rai Movie, che raccoglie soltanto 62.000 spettatori e lo 0,3% di share.