La voglia di ritornare indietro nel tempo sembra non risparmiare il cinema, ma nemmeno la televisione. Potremmo tranquillamente dire che siamo nell'era del reboot, ovvero l'era dei rifacimenti delle vecchie glorie del passato. Un esempio calzante è la serie Charmed, la nuova versione della celebre "Streghe", serie tv arrivata in Italia nel 1999 e andata in onda fino al 2006.

Dopo il grande successo della serie originale, l'idea di assistere ad un rifacimento comporta inevitabilmente un confronto tra i due prodotti. Le tre sorelle interpretate da Shannen Doherty, ora impegnata nelle riprese del remake di Beverly HillsAlyssa Milano e Holly Marie Combs intente a combattere la continua lotta tra bene e male, in bilico tra la vita reale e la magia, lasciano il posto ad altre tre interpreti che non sanno ancora di essere dotate di poteri sovrannaturali. Le protagoniste saranno sempre tre sorelle: Mel, Macy e Maggie interpretate rispettivamente da Melonie DiazMadeleine MantockSarah Jeffery. In America la prima stagione è andata in onda già nel 2018 ed ha ottenuto un discreto successo, tanto da far pensare ai produttori di avviare le riprese per nuove puntate, da aggiungere ai 22 episodi che già hanno conquistato il cuore degli spettatori d'oltreoceano. In Italia arriverà domenica 7 luglio, nella prima serata di Rai 2.

La trama della nuova serie

È facile intuire che tra le due serie televisive ci sono dei cambiamenti sostanziali, dall'ambientazione alla trama dell'intero racconto. Charmed è infatti ambientato in una cittadina universitaria del Michigan, Hilltowne. L'evento che dà il via all'intera narrazione è la morte di Marisol, madre di Mel e Maggie-Vera le due sorelle attorno a cui ruotano le prime puntate. La madre delle due ignare streghe è stata uccisa proprio a causa di un demone, ma all'inizio del racconto sia Mel che Maggie non sanno ancora di possedere dei potere, sarà qualche mese dopo la morte di Marisol che le due sorelle scopriranno di avere una sorellastra, Macy, frutto di una precedente relazione della madre. Una volta ritrovatesi, le tre sorelle saranno inseparabili e scopriranno di essere delle streghe, ognuna con delle abilità diverse: Mel ha il potere di fermare il tempo, Maggie di leggere nel pensiero e Macy ha il potere della telecinesi. Inesperte in fatto di magia, le tre sorelle riusciranno a gestire le loro doti grazie all'aiuto del professor Harry Greenwood, il cui ruolo è interpretato da Rupert Evans, che in realtà è il cosiddetto angelo bianco, custode del loro segreto. Mel, Maggi e Macy hanno ricostituito il potere del trio e saranno continuamente sotto l'attacco di demoni malvagi che distruggeranno non solo grazie ai loto poteri, ma anche grazie al legame emotivo che le unisce.