La Rai ha avviato l'iter per la risoluzione del contratto di collaborazione di Casimiro Lieto, autore della trasmissione La Domenica Ventura, finito agli arresti la mattina del 18 ottobre nell'ambito dell'inchiesta Ground Zero 2 sulle sentenze pilotate nella Commissione tributaria di Salerno. Lo annuncia Viale Mazzini, tramite una nota stampa.

La Rai corre dunque prontamente ai ripari e risponde alle sollecitazioni dell'onorevole Michele Anzaldi, membro della commissione di vigilanza, il quale aveva invitato l'azienda a dire subito cosa intendesse fare dopo la notizia dell'arresto di Casimiro Lieto. Il nome del giornalista e autore TV è stato infatti al centro delle cronache televisive e politiche degli ultimi mesi in virtù della sua vicinanza a Elisa Isoardi e Matteo Salvini (entrambi del tutto esatranei alla vicenda giudiziaria che vede coinvolto Lieto) e della presenza massiccia, come autore, in diversi programmi del daytime di Rai1, da La Prova del Cuoco La Vita in Diretta. 

Classe 1963, originario di Avellino, Casimiro Lieto è stato tradotto in carcere il 18 ottobre in virtù della misura cautelare disposta dal gip Pietro Indinnimeo nell'ambito dell'inchiesta denominata "Ground Zero 2" sulla corruzione per le sentenze tributarie nel Tribunale di Salerno.

Chi è Casimiro Lieto

Ma la carriera di Casimiro Lieto non è certo iniziata in questi ultimi due anni in cui il suo nome si è intrecciato alle voci dell'abituale monopoli politico in Rai. Il giornalista Casimiro Lieto ha lavorato a Mediaset negli anni Novanta come inviato freelance, per poi passare nel 1994 a Rai1 dove segue la realizzazione di diverse edizioni del Festival di Sanremo, due edizioni di Pavarotti and Friends, Pavarotti InternationalPavarotti and Friends Countdown, The Best of Pavarotti and Friends, Pavarotti and Friends Duets e Fronte del palco. Pur non diventando mai dipendente Rai, scrive per il servizio pubblico otto edizioni del Premio Ischia e sette edizioni del Premio regia televisiva – Oscar Tv. Lavora successivamente a due edizioni di Fratello Sole Madre Terra, cinque edizioni di Nel nome del cuore e contenitori di Rai1 come Domenica In.

Dal 2012 al 2014 Lieto ha poi collaborato con la testata giornalistica RaiSport, curando il daytime e la produzione del TGSport. Nello stesso periodo, per La7, è stato il capo progetto di Ti ci porto io. Nel biennio successivo, dal 2014 al 2016, sempre in qualità di capo progetto, ha realizzato per Rai3: Kilimangiaro, Kilimangiaro Summer Nights, Kilimangiaro Mag, Il Borgo dei Borghi, Il posto giusto, L’erba dei vicini e due edizioni del Concerto del Primo Maggio.

L'uomo di Salvini in Rai

Ma è nell'ultimo triennio che Casimiro Lieto si trova al centro dei giochi Rai, prima come capo progetto di Buono a sapersi, La prova del cuoco, La Vita in Diretta e La Vita in Diretta Estate, nonché responsabile dell'edizione di Miss Italia 2019 che ha segnato il ritorno del concorso sulla Rai. Nel frattempo il suo nome circolava tra i corridoi dell'azienda come possibile uomo di Salvini candidato alla direzione di Rai1 o Rai2. Voci che non hanno trovato conferma nella realtà e che, in ogni caso, sembrano essersi definitivamente spente una volta terminata l'esperienza del governo gialloverde nell'agosto del 2019.