Sono trascorsi 8 anni dalla sua ultima volta in tv ma, oggi come allora, Arianna Cleri ha dimostrato il suo notevole talento musicale. Cantante 23enne originaria di Pesaro e Urbino, ha partecipato alla puntata di “All Together Now” andata in onda il 12 dicembre sbaragliando la concorrenza. La sua versione di “Adagio” di Lara Fabian ha convinto i 100 giurati del muro che si sono alzati uno dopo l’altro spedendola direttamente in finale. Ma la potenza vocale di Arianna aveva già bucato lo schermo 8 anni fa. All’epoca, appena 15enne, partecipò alla terza edizione di “Io Canto” condotta da Gerry Scotti e la vinse, battendo in finale Alessandro Casillo, anche lui tornato in tv qualche anno dopo, in questo caso ad "Amici". La partecipazione al talent show di Canale5 dedicato ai giovanissimi le permise di esibirsi sul palco con artisti del calibro di Michael Bublè e Claudio Baglioni e di vincere una borsa di studio per la New York Academy.

Chi è Arianna Cleri

È stata la stessa Arianna, 8 anni dopo quel momento di gloria già vissuto davanti alle telecamere, a raccontarsi di fronte ai giurati di “All Together Now”, lo show condotto da Michelle Hunziker con la partecipazione di J-Ax. “Sono Arianna Cleri, ho 23 anni e vengo da Pesaro e Urbino. Studio canto al Conservatorio” ha detto di sé l’artista. Proprio il canto l’avrebbe aiutata a superare la balbuzie, disturbo del linguaggio con il quale ha dovuto misurarsi fin da quando era solo una bambina:

Nella vita ho dovuto superare un enorme ostacolo: dall’età di 7 anni ho balbettato. Il canto mi ha aiutato perché quando canti non balbetti, ti appoggi su un tempo. Lo scorso anno ho deciso di fare un corso e sto pian piano risolvendo il mio problema.

Arianna Cleri guadagna la finale di All Together Now

I 100 voti dei giurati di “All Together Now” hanno permesso ad Arianna di guadagnare la finale del format. Convinto J-Ax che le ha fatto i complimenti per il risultato raggiunto: “Complimenti! La canzone era difficilissima. Ho già capitato tutto di te, sei un’artista. Riesci a trasmettere il tuo vissuto attraverso la musica, sei riuscita a farci arrivare la tua storia. Hai creato un crescendo che ci ha fatto fare un viaggio. Questo 100 è meritato al 100%”. Anche Iva Zanicchi si è detta convinta, conquistata dalla capacità della Cleri di arrivare alle note più alte della scala musicale: “Ero frastornata. Ha preso note acutissime, ha preso un Mi e un Fa. Per una cantante di musica leggera è difficilissimo prendere queste note.Puoi fare qualsiasi cosa, anche il soprano”.