È morto durante la notte, l’attore Raffaele Pisu. Aveva 94 anni, originario di Bologna, lì era nato il 24 maggio del 1925.  Per sempre, sarà annoverato tra i conduttori radiofonici e televisivi italiani più significativi del periodo del dopo guerra. Antonio Pisu, suo figlio, che di mestiere oggi fa il regista con un discreto successo, ha annunciato la morte del padre con una tenera foto, condivisa sul suo profilo Instagram. Nell'immagine, il piccolo Antonio posa insieme al papà e alla mamma Leda Martellini, e ricorda proprio i tempi in cui, da bambino, si è sentito felice di avere un padre con il quale condividere un sacco di avventure stupende:

Eravamo proprio belli tutti e tre insieme. Abbiamo riso, sperato, sperperato e goduto. Insieme. Sempre. Grazie per avermi reso quel bambino con un sacco di avventure stupende da raccontare vissute insieme al suo papà. Quella felicità però me la ricordo ancora troppo bene e muoio dalla paura di non ritrovarla mai piú. Ciao papà che il viaggio ti sia lieve.

Paolo Rossi, il secondo figlio conosciuto a 90 anni

Antonio è stato l'unico figlio di Raffaele Pisu fino a quattro anni fa, quando il conduttore ha scoperto, alla veneranda età di 90 anni, di avere un altro figlio, di nome Paolo Rossi. Paolo, nato a Rimini nel luglio del 1966, ha deciso di presentarsi alla porta di Pisu un giorno di qualche anno fa, portando con sé una pagella scolastica e alcune immagini della madre. Non gli chiede nulla, si limita a lasciargli un pacchetto di ricordi e va via. Sarà proprio il noto volto della tv a richiamarlo per accoglierlo nella sua famiglia, dopo aver riconosciuto anche il volto di quella donna, la madre di Paolo Rossi, con la quale aveva condiviso una fugace storia mentre girava il film L'ombrellone di Dino Risi. Fu Pisu stesso a ricostruire il tutto con Barbara D'Urso a Domenica Live:

Pensavo fosse un attore interessato a fare una commedia, io facevo anche teatro in quel periodo. Mi ha lasciato una busta, ‘La guardi con calma, io penso sia una cosa bella'. Dentro c'era una lettera. Ho conosciuto la madre di questo ragazzo a Riccione, quando stavo girando il film ‘L'ombrellone' di Dino Risi. Siamo stati insieme un mese, poi lei è sparita. Non ho mai saputo che era incinta.