12 Ottobre 2016
18:12

Anticipazioni Black Mirror 3, ecco il futuro che stiamo già vivendo

La terza stagione di “Black Mirror” sarà disponibile su Netflix a partire dal 21 ottobre, oggi sono state pubblicate due featurette tra cui quella dell’atteso episodio “Nosedive”. È la storia di Lacie, una ragazza disposta a tutto pur di piacere alle persone e accumulare un punteggio alto. In pratica, è il mondo in cui stiamo vivendo.

Il tempo vola ma il 21 ottobre sembra quasi non arrivare mai. Accade spesso quando l'attesa si fa intensa ed è il caso di chiamarla tale per la terza stagione di Black Mirror, la serie rivelazione che da Channel 4 è passata sotto la produzione di Netflix. Nichilista, agrodolce, esplicita nel mostrare senza nessuno sconto la solitudine di una umanità che ha tutto a portata di schermo meno il controllo della propria vita. C'è sempre Charlie Brooker alla sceneggiatura di sei nuovi episodi, nell'ordine: "Nosedive", "Playtest", "Shut up and dance", "San Junipero, "Men Against Fire" e "Hated in the Nation".

"Nosedive", il TripAdvisor delle relazioni sociali

Proprio oggi, Netflix ha rilasciato ben due featurette speciali dedicate a due episodi diversi, tra cui "Nosedive" che si preannuncia anche come il più interessante ed aderente alla nostra vita reale. Lacie (Bryce Dallas Howard) è una ragazza ossessionata dall'idea di poter ricevere un punteggio basso in un particolare social che misura le relazione ed esprime un giudizio à la TripAdvisor per ogni caratteristica propria. Come rivela lo stesso Brooker nella featurette è a tutti gli effetti "il mondo in cui viviamo":

Nosedive è una satira sull'accettazione e sull'immagine di sé che vogliamo assumere e proiettare sugli altri. La protagonista Bryce Dallas Howard è straordinaria e interpreta un personaggio di nome Lacie che passa la vita cercando di accontentare tutti. Tutti i personaggi sono un po' esasperati e finti perché sono terrorizzati dall'idea di poter ricevere un punteggio basso, perché le conseguenze sarebbero spiacevoli. Quindi in pratica è il mondo in cui viviamo.

"Playtest", un videogioco horror molto pericoloso

"Playtest" è un misto tra commedia e techno-horror. L'episodio parla di un videogioco, è il tipico film da popcorn, uno di quelli divertenti ma decisamente horror. È la storia di Cooper (Wyatt Russell), un ragazzo che entra in contatto con una società produttrice di videogiochi, specializzata in realtà aumentata. Pronto a sperimentare un nuovo tipo di tecnologia, la sfida che dovrà affrontare sarà molto più grande delle sue capacità.

Lo presenta così la produttrice esecutiva Anabel Jones:

Quando abbiamo avuto l'idea di "Playtest" volevamo suscitare paura, terrore e suspence, ma allo stesso tempo volevamo inserire i temi trattati già da Black Mirror. Il protagonista è un amante del brivido pronto a gettarsi a capofitto in qualsiasi esperienza.

Non c'è nessun dubbio che "Black Mirror 3" sia il piatto più ricco delle uscite di ottobre di Netflix. Lo conferma un cast sensazionale che vede, oltre alla già citata Bryce Dallas Howard, anche James Norton ("Happy Valley"), Cherry Jones ("24", "Signs") e Wyatt Russell ("22 Jump Street"). Il 21 ottobre è vicino, è quasi tempo di guardare in faccia lo schermo nero.

Black Mirror torna su Netflix, è in arrivo la sesta stagione
Black Mirror torna su Netflix, è in arrivo la sesta stagione
"Che Vuoi Che Sia" è il Black Mirror che ci meritiamo in Italia
Renato Pozzetto in Black Mirror, esce
Renato Pozzetto in Black Mirror, esce "Country Boy"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni