Ospite della puntata di martedì 20 ottobre di Ogni Mattina, è stato Roberto Alessi, direttore del settimanale Novella 2000. Il giornalista ha fatto una rivelazione a dir poco spiazzante in diretta tv, relativa ad un altro volto noto del mondo dello spettacolo, ovvero Lele Mora. Stando a quanto dichiarato dal direttore della nota rivista, sembrerebbe che Netflix abbia deciso di dedicarvi una serie televisiva, il cui interprete potrebbe essere il noto attore americano Anthony Hopkins, grande amico dell'ex agente delle star. A quanto pare, però, la nota piattaforma streaming avrebbe già smentito la notizia che sta circolando in queste ore, come riportato dall'Adnkronos.

La serie sulla vita di Lele Mora

Che la vita di Lele Mora fosse stata piuttosto movimentata non era certo un mistero, dal momento che è stato per anni uno dei personaggi più chiacchierati del mondo dello spettacolo, non solo per la popolarità del suo ruolo, ma anche per le vicende giudiziarie e gli scandali che lo hanno visto protagonista. Questo basterebbe, in effetti, per stuzzicare la fantasia di qualche sceneggiatore, ma in realtà una traccia da seguire l'ha fornita proprio l'ex manager che ha scritto un libro di cui, pur non avendolo mai pubblicato, ha venduto i diritti, e sarà proprio da quelle pagine che nascerà la serie prodotta dalla nota piattaforma streaming. Almeno questo è quanto ha raccontato Roberto Alessi, ospite di Adriana Volpe ad Ogni Mattina, fornendo ulteriori dettagli sulla questione:

Fanno una serie su Netflix sulla vita di Lele Mora perché Lele Mora ha scritto un libro che però non uscirà mai perché l’ha venduto e faranno una fiction. Praticamente la parte di Lele Mora da adulto verrà interpretata da Antony Hopkins che è un suo amico storico. Perché Antony Hopkins ha fatto dei bei marchettoni con Roberto Cavalli che era una persona che seguiva Lele Mora per cui è nata un’amicizia e nasce questa fiction.

Il libro con i segreti di vip e politici

Di un libro, in effetti, si era già parlato. Solo due anni fa, nel 2018, ospite del programma televisivo di Rai2, "Realiti Sciò" condotto da Enrico Lucci, Lele Mora aveva dichiarato che alla sua morte sarebbe stato pubblicato un libro, nel quale avrebbe rivelato tutti i segreti più nascosti di vip e politici con cui nel corso della sua carriera avrebbe avuto a che fare. In trasmissione aggiunse: "Ho lasciato una cosa in eredità per mia figlia. Un libro meraviglioso che non pubblicherò prima della mia morte, che ho messo in una cassaforte e in cui ho scritto bello, brutto davanti e dietro le quinte di politici e artisti e di tutto quello che è successo e che ho visto nella mia carriera".