12 Settembre 2018
16:38

Lele Mora: “Alla mia morte uscirà un libro con quello che so di vip e politici, anche Berlusconi”

L’ex agente dei vip racconta a Enrico Lucci degli anni difficili dopo gli scandali che hanno fatto crollare il suo impero. Oggi ci riprova tentando di far rinascere la Costa Smeralda e giura di avere pronto un libro da pubblicare dopo la sua morte in cui racconta segreti di vip e politici: “Devono tremare tutti”.
A cura di Andrea Parrella

Lele Mora ci sta riprovando. L'agente del mondo dello spettacolo che nei primi anni del nuovo millennio ha praticamente dettato legge in fatto di rappresentanza dei personaggi celebri e volti a cavallo tra televisione e gossip sta infatti riprovando a mettere su il suo impero, crollato rispettivamente dopo lo scandalo Vallettopoli e il caso Ruby che lo hanno visto coinvolto e lo hanno costretto a più di 7 anni di libertà limitata, tra carcere e domiciliari. Mora si è raccontato a Enrico Lucci nel programma televisivo di Rai2 "Realiti Sciò", confessando alcuni aspetti mai toccati della sua vicenda personale e giudiziaria: "Sono arrivato a rappresentare più di 200 persone negli anni d'oro, ma una volta andato in carcere sono spariti quasi tutti". Un quasi che è fondamentale rispetto a quello che dice successivamente, sottolineando che in effetti alcuni personaggi del mondo dello spettacolo abbiano tentato di mantenere un rapporto con lui e mostrargli sostegno morale.

Sono venute a trovarmi solo Ornella Muti, Platinette e Sabrina Ferilli.

Un libro di segreti su vip e politici

Una volta redento Mora rivela di aver progettato una sorta di vendetta: "Ho lasciato una cosa in eredità per mia figlia. Un libro meraviglioso che non pubblicherò prima della mia morte, che ho messo in una cassaforte e in cui ho scritto bello, brutto davanti e dietro le quinte di politici e artisti e di tutto quello che è successo e che ho visto nella mia carriera". Lucci gli chiede se ci sia qualcuno che deve tremare e lui risponde: "Devono tremare, racconto tutto, anche di Silvio (Berlusconi,ndr)".

Lele Mora vuole far rinascere la Costa Smeralda

Lele Mora ha portato con sé l'ex inviato de Le Iene alla riscoperta della Costa Smeralda. Lì da dove Mora vorrebbe ripartire e luogo alla cui rinascita aspira a contribuire, sostenendo che quel tratto costiero della Sardegna trasformato in un celebre consorzio da Aga Khan, sia di fatto divenuto la vetrina della movida vip estiva proprio grazie al suo contributo. Declinazione che la Costa Smeralda avrebbe perso dopo il suo allontanamento da quel mondo. Il programma televisivo accompagna Mora all'esterno delle ville che gli sono poi state sequestrate (non negando un pizzico di commozione) e lo segue in ristoranti e locali celebri fino a qualche anno fa, che sarebbe entrati in profonda crisi da quando non c'è più Mora ad alimentare il grande circo mediatico, che ora sarebbe pronto a rimettere in piedi.

Lele Mora tuona contro Fabrizio Corona: "Poverello, cerca di lavorare onestamente"
Lele Mora tuona contro Fabrizio Corona: "Poverello, cerca di lavorare onestamente"
Fabrizio Corona: “Sesso con Lele Mora? Fossi stato bisessuale, avrei scelto un uomo più carino”
Fabrizio Corona: “Sesso con Lele Mora? Fossi stato bisessuale, avrei scelto un uomo più carino”
Gf Vip, Francesco Monte e la morte di sua madre: "Non so come faccia mio padre a trovare la forza"
Gf Vip, Francesco Monte e la morte di sua madre: "Non so come faccia mio padre a trovare la forza"
1.445 di Mediaset
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni