6.306 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

“Anna dai capelli rossi” diventa una serie tv con attori in carne ed ossa

“Anna dai capelli rossi”, il romanzo per bambini di Lucy Maud Montgomery, è pronto a diventare una serie tv per la CBS. La produzione parte quest’anno, la messa in onda è prevista per il 2017.
6.306 CONDIVISIONI
Immagine

Stiamo vivendo l'età aurea della serialità televisiva, una chiara dimostrazione sono il fertile terreno che stanno incontrando i giovani autori, in grado di arrivare alla produzione di numerosi progetti. Non solo novità inedite, dato che la domanda è tale da consentire ai network di investire in reboot remake. È il caso di "Anna dai capelli rossi", il romanzo per bambini di Lucy Maud Montgomery, che è pronto a diventare una serie tv per la CBS. Scritta da Moira Walley-Beckett, la serie racconterà la storia della giovane ragazza dai capelli rossi che, dopo un'infanzia vissuta in orfanotrofio, viene mandata per sbaglio a vivere a casa di una signora sola e di suo fratello. Una storia toccante che tratta diverse tematiche sociali. La produzione parte quest'anno, la messa in onda è prevista per il 2017.

"Anna dai capelli rossi", romanzo noto anche come "Anna dei verdi abbaini" dal titolo originale Anne of Green Gables, è un romanzo per bambini di Lucy Maud Montgomery pubblicato per la prima volta nel 1908. Scritto per i lettori di ogni età, diventò in breve tempo un grande classico della letteratura per ragazzi. La Montgomery scrisse il romanzo ispirandosi ad un biglietto che aveva scritto anni addietro in cui descrisse la storia di una coppia a cui era stata erroneamente affidata una ragazzina orfana, anziché un maschio, ma che aveva deciso di tenerla nonostante l'errore.

Il cartone animato di "Anna dai capelli rossi", la versione più amata

Il cartone animato tratto da "Anna dai capelli rossi" è sicuramente la trasposizione che arrivata con maggior impatto nel cuore di tanti appassionati. Prodotto dalla Nippon Animation per un totale di 50 episodi, fu trasmesso per la prima volta in Giappone nel 1979. In Italia arrivò nel 1980 su Rai Uno e Rai Due, nei primi anni '90 è stato trasmesso anche su Cinquestelle mentre dal 2004 è stato replicato sulle reti Mediaset.

Esiste anche uno speciale che la Nippon Animation ha prodotto in occasione del trentennale del cartone animato "Sorridi, piccola Anna", trasmesso in Italia ad ottobre 2010.

6.306 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views