Angelo Sanzio è il giovane diventato famoso in Italia e ribattezzato il “Ken umano italiano”, in contrapposizione all’ormai famigerato Rodrigo Alves. Ospite di Barbara D’Urso a Domenica Live, Angelo ha ammesso ciò che non tutti gli altri casi come il suo raccontano volentieri. Alla base della decisione di modificarsi c’era la voglia di diventare un personaggio riconoscibile e lavorare nel mondo dello spettacolo: “Io lavoro e pago da solo i miei interventi. Adesso mi sento molto più sicuro. Ho dato un valore aggiunto al mio viso. Labbra enormi? Sono bellissime, me le invidia il mondo. Non vado in vacanza, non esco con gli amici o il sabato sera perché lavoro sempre, produco profumi. Ho fatto questi interventi mirati anche per poter lavorare nel mondo dello spettacolo. Mi sono creato un personaggio che mi viene riconosciuto dalla televisione e in Italia, in generale”. Lo ferma subito la padrona di casa: “Non facciamo passare il messaggio che per lavorare in tv bisogna stravolgersi perché non è così”.

Il Ken umano non incassa il sostegno della madre

Angelo ha modificato gran parte del suo viso, andando anche contro il volere dei suoi genitori. Ospite in studio, la madre Mary ha fatto sapere di non avere apprezzato la decisione del figlio di stravolgersi: “Io sono contraria alla chirurgia. Madre natura non gli ha tolto niente, ma lui mi ossessiona. In età adolescenziale, anche l’acne lo spaventava. Da lì ha cominciato: il naso, i capelli, le labbra,. Gli dico sempre che non lo riconosco”.

Chi è Angelo Sanzio

Angelo Sanzio è diventato decisamente popolare in Italia, sulla scia del fenomeno esploso in tutto il mondo rappresentato dal caso di Rodrigo Alves. Ventottenne originario di Civitavecchia, ha rifatto naso, labbra, zigomi e mento, oltre ad aver fatto il trapianto di capelli. A sostenerlo nel suo percorso verso il cambiamento è stata l’amica Antonella Mosetti.