Dopo la conferma ufficiale sul fatto che Sanremo si farà, come previsto dal 2 al 6 marzo, man mano emergono nuove notizie su chi sarà presente all'Ariston nel corso di questa 71esima edizione del Festival. Di recente Amadeus ha fatto sapere che gli piacerebbe avere come ospite Alessia Bonari, l'infermiera diventata simbolo della lotta al Covid-19, la cui foto con i segni della mascherina ben evidenti sul volto ha fatto il giro d'Italia e non solo.

Amadeus vuole Alessia Bonari all'Ariston

Il direttore artistico della kermesse, infatti, sta stilando la lista di personalità che vorrebbe al suo fianco nel corso delle cinque serate del Festival e dal momento che la pandemia non ce la siamo ancora lasciata alle spalle, ha voluto che sul palco dell'Ariston ci fosse qualcuno pronto a raccontare cosa significa vivere in prima linea l'emergenza sanitaria. "Speriamo che possa e voglia essere con noi, perché mi piacerebbe che raccontasse la sua storia" ha dichiarato il conduttore, nonostante non ci sia ancora una conferma ufficiale pare, però, che le possibilità di averla come ospite in una delle serate non sia quindi così remota e, anzi, lo staff di Sanremo lo dà quasi per certo.

Ospite alla Mostra del Cinema di Venezia

Alessia Bonari è l'infermiera 23enne che è diventata simbolo della lotta al Covid-19 dopo aver pubblicato sul suo profilo Instagram, uno scatto in cui è ritratta con il volto segnato dalla mascherina. Questa foto è diventata, come si dice in gergo, virale e per questa ragione il volto dell'operatrice sanitaria milanese è diventato in poco tempo riconoscibile a tutti gli italiani. Per il suo impegno e anche per la sua testimonianza, la ragazza era già stata ospite del red carpet della Mostra del Cinema di Venezia tenutasi a settembre dello scorso anno. In quell'occasione la giovane Alessia è stata premiata con un premio speciale, ideato da Tiziana Rocca, il premio "Diva e Donna".