20 Settembre 2021
10:58

Alessandro Cattelan non conquista gli ascolti tv, ma parlare di flop sarebbe scorretto

Il primo appuntamento con lo show di Alessandro Cattelan è stato seguito da 2.376.000 spettatori pari al 12.67% di share. Ha ottenuto risultati migliori Scherzi a parte con Enrico Papi su Canale 5: (2.879.000 spettatori, 15.21% di share), ma la sfida di Cattelan con il pubblico generalista era tutt’altro che scontata e l’obiettivo del conduttore andava ben oltre quello di portare a casa un bottino in termini di ascolti tv.
A cura di Giulia Turco

Si è concluso il primo appuntamento con la prima serata di Da Grande, che è anche la prima volta in Rai per Alessandro Cattelan. Il debutto del conduttore su Rai 1, dopo il divorzio da X Factor, si è concluso con risultato mediocre se si guarda agli ascolti tv in termini di percentuali e spettatori (lo show è stato seguito da 2.376.000 spettatori pari al 12.67% di share), ma all'indomani della puntata il nuovo format del conduttore è ancora tra gli argomenti più discussi su Twitter. Indice del fatto che il successo di Cattelan è andato ben oltre ai dati riconducibili al piccolo schermo.

Per Alessandro Cattelan l'obiettivo non erano gli ascolti

Ha ottenuto risultati migliori l'appuntamento con Scherzi a parte, nella nuova edizione condotta da Enrico Papi su Canale 5: è stato seguito da 2.879.000 spettatori pari al 15.21% di share. Da Grande di Alessandro Cattelan ha ottenuto la meglio solo nei primi due minuti di presentazione (3.610.000 spettatori pari al 16.16%), poi una buona fetta di pubblico avrebbe cambiato canale. La sfida per Cattelan però era tutt'altro che scontata, confrontandosi con un programma in diretta, ma soprattutto con il pubblico generalista di Rai 1 affatto abituato allo stile e alle sue interviste trasversali. Non dalla sua, probabilmente, anche la lunghezza di ciascun blocco del programma in onda per oltre 2 ore e mezza. D'altronde l'obiettivo per il conduttore non era quello di portare a casa un bottino in termini di ascolti, piuttosto quello di farsi conoscere, di traghettare una tv abitudinaria verso gusti più "giovani", e viceversa portare i giovani verso una tv abitudinaria, che a giudicare dalle discussioni aperte sui social sembra, almeno in parte, un obiettivo raggiunto.

Gli ascolti delle altre reti generaliste

Su Rai2 NCIS Los Angeles  è stato seguito da 957.000 spettatori (4.24% di share). La settima stagione di NCIS News Orleans ha interessato 953.000 spettatori con il 4.37%. Su Italia1 il film Attacco al Poter 2 ha intrattenuto 1.143.000 spettatori con  il 5.47% di share. Su Rai3 – dalle 20.32 alle 23.09 – la finale degli Europei di Pallavolo Italia-Slovenia ha incollato alla tv 3.408.000 spettatori con il 15.84%. Su Rete4 Controcorrente Prima Serata è stato visto da 601.000 spettatori con il 3.08% di share (Saluti: 301.000 – 2.75%). Su La7 Atlantide – Pandemic, una Guerra Mondiale ha interessato 261.000 spettatori con l’1.65%.

Enrico Papi (giustamente) festeggia la vittoria agli ascolti tv, ma diventa un "lui contro Cattelan"
Enrico Papi (giustamente) festeggia la vittoria agli ascolti tv, ma diventa un "lui contro Cattelan"
Da Grande flop, Fabrizio Corona attacca Alessandro Cattelan: "Spettacolo da oratorio"
Da Grande flop, Fabrizio Corona attacca Alessandro Cattelan: "Spettacolo da oratorio"
Alessandro Cattelan chiude Da Grande con ascolti in calo, vince ancora Scherzi a Parte
Alessandro Cattelan chiude Da Grande con ascolti in calo, vince ancora Scherzi a Parte
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni