Silvia Toffanin nella prima puntata di Verissimo ha aiutato Alberto Urso a ufficializzare la sua storia d’amore con Valentina Vernia. Dopo le foto pubblicate dal settimanale Chi e gli avvistamenti sempre più frequenti dei due insieme, è stato il tenore a confermare di essersi legato all’ex compagna di gioco. Alberto procede con i piedi di piombo, rifiutandosi di dare una connotazione certa al loro legame. È evidente, però, che quanto  lo lega a Valentina è forte: “Non so se sono fidanzato, è una parola forte, ma frequento una ragazza. Ci vogliamo bene e ci troviamo bene insieme. Si chiama Valentina, ha partecipato con me ad Amici”. E a proposito delle foto pubblicate in estate dal settimanale diretto da Alfonso Signorini, Urso ha raccontato: “In questa foto eravamo in spiaggia in 4, con noi c’erano due amici. È divertenti perché l’uscita in spiaggia non era prevista, quindi non avevo un costume con me. Un amico me ne ha prestato uno, ma lui è magro e muscoloso quindi è una taglia xs. Nelle foto sembro esplodere”.

 

Il legame con Maria De Filippi

È stato bellissimo stare ad Amici, un’esperienza unica. Studio fin da quando ero bambino e quest’anno mi ha cambiato la vita” ha raccontato Alberto tornando con la mente alla partecipazione al talent show di Canale5. Il programma gli ha consentito ti conoscere Maria De Filippi, dal quale sarebbe stato trattato come un figlio: “Ci ha coccolati tutti e fatti sentire dei figli”. Proprio la De Filippi lo ha voluto di nuovo in tv: Alberto, insieme a Giordana Angi, sarà tutor ad Amici Celebrities.

Con Giordana Angi ad Amici Celebrities

Alberto e Giordana parteciperanno alla prima edizione di Amici Celebrities. A volerli nel ruolo inedito di tutor è stata Maria De Filippi. La collega di Alberto, entrata in studio, ha raccontato che cosa faranno in tv e in che modo aiuteranno i concorrenti della nuova edizione del reality condotto da Alessia Marcuzzi: “Saremo i tutor di Amici Celebrities. Non mi sento di poter insegnare qualcosa a qualcuno ma avendo finito da poco il talent potremo aiutare i concorrenti a comprendere meglio le dinamiche del gioco”.