Trovare un antidoto a Maria De Filippi. È questa la sfida di Rai1 sul sabato sera da molti anni a questa parte e, checché se ne dica, il discorso vale anche per questa stagione. Nonostante Rai1 sembri aver trovato una strada alternativa da percorrere negli ultimi mesi, i numeri della conduttrice su Canale 5 stanno andando ben oltre le aspettative (Tu Sì Que Vales infrange record su record) e questo impone all'offerta un continuo raffronto con il sabato sera di Canale 5. Mentre la De Filippi farà scendere in campo la corazzata di "C'è Posta per Te", per poi lasciare spazio al serale di "Amici", nella seconda parte di stagione Rai1 prosegue con l'esperimento di un sabato sera misto di cultura e intrattenimento, come si può intuire dai listini pubblicitari relativi ai palinsesti Rai dell'inverno 2020 resi noti dalla Rai.

 Alberto Angela nei sabato sera di gennaio 2020

Prima di Sanremo spazio ad Alberto Angela, che ha dato non poche soddisfazioni a Rai1 all'inizio dell'autunno, riuscendo addirittura nell'impresa di battere la concorrenza di Amici CelebritiesDall'11 al 25 gennaio spazio alla nuova stagione di  Meraviglieche poi passerà il testimone allo Speciale Ulisse previsto sabato 1 febbraio.

Fiorella Mannoia e Gino Paoli per l'intrattenimento

Dopo la settimana di Sanremo 2020, di scena dal 4 all'8 febbraio, il sabato sera di Rai1 si trasforma e dà spazio all'intrattenimento, proprio come accaduto in autunno, quando dopo Ulisse sono arrivati i tre speciali di Una Storia da Cantare, tre puntate dedicate a De André, Dalla e Battisti. Prima arriva Fiorella Mannoia con "Tre, due, uno…Fiorella" dal 15 febbraio al 7 marzo, poi con una serata dedicata a Gino Paoli sabato 14 marzo. Dalla settimana successiva invece torna Ballando con le Stellevero antagonista dei programmi di Maria De Filippi. Non solo sabato sera per Milly Carlucci, che quest'anno tenterà anche l'avventura del venerdì. La conduttrice sarà infatti impegnata dal 10 al 30 gennaio con Il cantante mascherato, show che lascerà poi spazio al ritorno della Corrida.