Ospite della puntata del 13 maggio 2020 di Vieni da me, lo show di pomeridiano di Rai condotto da Caterina Balivo, è stata Alba Parietti. La nota showgirl ha parlato della sua esperienza dopo la scoperta di aver contratto il coronavirus, e ha rivelato in trasmissione di aver ricevuto anche delle minacce da parte delle persone che non hanno apprezzato il suo comportamento, nel corso di questi lunghi mesi di lockdown.

Alba Parietti è stata minacciata

Alba Parietti non si tira indietro quando c'è da raccontare la verità. Il noto volto tv, che solo recentemente ha rivelato di aver avuto il coronavirus, ha dichiarato di aver subito delle minacce e delle accuse da parte di alcune persone che hanno criticato il suo modo di comportarsi durante l'emergenza, manifestando un dissenso diffuso, ma a suo avviso non motivato:

Ho avuto delle minacce, delle persone che mi hanno accusato di tutto, volevano denunciarmi anche se non avevo una diagnosi come tanti lombardi. Denunciati dovrebbero essere quelli che si permettono di utilizzare questi momenti, tragedie immense, per continuare a tirar fuori quest'animo perfido, vomitare tutto l'odio che hanno dentro su qualcuno per danneggiarlo. Ognuno è libero di esprimere un parere, di avere un'opinione ma non di massacrare la dignità delle persone senza senso e senza motivo.

Accusata di aver fatto allarmismo

Ma la showgirl, che in questi mesi si è battuta, anche tramite social, affinché fosse fatta luce su certe problematiche relative all'emergenza. Ad esempio ha parlato spesso della distribuzione e dell'uso delle mascherine, che indossava da metà febbraio, o ha parlato dei problemi negli ospedali, ma nel salotto di Caterina Balivo ha rivendicato il suo diritto a parlare liberamente, pur consapevole di non essere gradita da molti:

Non ho nulla di cui devo vergognarmi e scusarmi. Ho fatto la battaglia per le mascherine e mi hanno scaricato addosso quintali di offese dicendo che era un'allarmista. Ho detto che c'erano dei problemi negli ospedali e mi ha dato della terrorista, che ero una mitomane e mi ero inventata tutto. Non mi interesse piacere a questo tipo di persone. Voglio essere onesta intellettualmente con me stessa e le mie battaglie. Lo rifarei altre mille volte. […] Mi vanto di non piacere a tante persone.