Le parole che Aka7even ha rivolto ad Anna Pettinelli durante l’ultimo pomeridiano di Amici 2021 hanno provocato la reazione furiosa della coach che ha chiesto e ottenuto di incontrare immediatamente l’allievo che l’aveva definita “pazza”. Accogliendolo in saletta con un’espressione che non è riuscita a celare la rabbia, la Pettinelli lo ha invitato a sedersi: “Ciao Luca. Siediti. Come stai? Se vuoi, ti dico come sto io. Inca***ta nera. Per tute le cose che hai detto su di me, prima di tutto che sono pazza”. Lui ha negato ma la donna, che aveva visto i video dello sfogo di Aka7even gli ha intimato di non mentire:

No che cosa? Vuoi che ti faccia sentire quello che hai detto? Mi hai detto che sono pazza, come mi viene in mente, tutta una serie di improperi, sei andato avanti mezz’ora avendocela con me quando la persona con la quale dovresti avercela sei te. Sono molto delusa, delusa e inca***ta nera. Se le cose vanno male, uno deve farsi un esame di coscienza e non addossare agli altri le proprie colpe.

Anna Pettinelli: “Faccio questo mestiere da 40 anni”

Anna Pettinelli ad Amici 2021
in foto: Anna Pettinelli ad Amici 2021

La coach ha quindi rivendicato la sua professionalità, testimoniata da anni di lavoro: “Vado per ordine: io non sono pazza, faccio questo mestiere da 40 anni e il mio mestiere è quello di mettere i pezzi che credo piacciano alla gente. Ho un orecchio che tu a 20 anni non hai. I pezzi che abbiamo portato nella seconda puntata li hai scelti tu. Per cui non puoi addossarmi responsabilità che non ho. Tranne ‘Cu ‘mme’, che è il pezzo che abbiamo tirato fuori per far vedere che sei diverso da Sangiovanni e metterti nel posto della Campania meraviglioso dal quale vieni, con due giudici campani. Ma tu pensi che io sia cretina e che faccio le cose a piffero?”. Poi attacca il cantante che l’aveva accusata di averlo fatto arrivare allo spareggio:

Quando dici che non avrei nemmeno dovuto farti arrivare allo spareggio, pensi che abbia la bacchetta magica? Non è colpa mia se il gusto dei giudici è più spostato su Sangiovanni. Dobbiamo trovare qualcosa che faccia sì che l’ago della bilancia si sposti su di te. Non lamentarsi, dire che è colpa della Pettinelli e che è pazza. Devi crescere, Luca. Mi aspettavo che tu avessi maggiori attributi. Ti sei lamentato perché ho scelto ‘Yellow’. Non ti sei chiesto perché? È il tuo inedito che maggiormente conoscono, era la prima volta che lo facevi al serale con sei milioni di spettatori. Ed è il pezzo più forte che hai scritto fino a oggi. Se fossi uscito, non lo avrebbe sentito nessuno. Pensi ancora che io sia pazza?

Anna Pettinelli minaccia di non schierare Aka7even durante il serale di Amici

Non mi piace per niente. Non mi piace come stai dentro la casa, non mi piace come ti relazioni agli altri, non mi piace come arrivi impreparato alle prove, non mi pace come hai sempre una ca*** di scusa. E una volta la cervicale, una volta la voce, una volta l’abbassamento. Hai una produzione che ogni volta che hai bisogno di qualcosa ti accontenta. Ma la colpa è della Pettinelli che è pazza?”, aggiunge la Pettinelli, ormai una furia. Infine, minaccia di non farlo esibire nel corso delle prossime puntate del serale:

Mi stai dicendo che è meglio il pezzo di Ultimo che i pezzi che hai scritto tu? Come pensi di convincere i giudici se sei il primo che si ca** sotto? Io sono pazza. Mezz’ora sei andato avanti a dirlo. L’hai scritta tu ‘Yellow’. Sei ciuccio e presuntuoso. Meno chiacchiere, meno lamentarsi. Hai questa occasione, non ne hai un’altra. Sei osservato minuto per minuto e tra tutti sei quello che rompe le pa***, che si lamenta continuamente, di tutto. Stai buttando via un’occasione, invece di stare concentrato pensi a queste str***te. Poi arriviamo al sabato in puntata e prendi tre bastonate da Sangiovanni. No, ma la colpa è della Pettinelli che è pazza. Sei un bambino capriccioso. Ci metto un attimo a lasciarti sulla sedia e a far ballare Giulia e Samuele. Devi trovare una soluzione per battere quelli che si trovi davanti. Devi tirare fuori le tue armi sennò in finale non ci arrivi.