Per gentile concessione dell’ufficio stampa Endemol Shine Italy
in foto: Per gentile concessione dell’ufficio stampa Endemol Shine Italy

Per la prima volta dal momento in cui Gabriel Garko è entrato nella Casa del Grande Fratello Vip 2020, Adua Del Vesco ha ammesso apertamente che la sua relazione con il collega non è mai esistita. Quando Fulvio Abbate le aveva chiesto notizie in tal senso, l’attrice si era stranita, rifiutandosi di commentare. Poche ore fa, invece, approfittando della solitudine del Confessionale del GF Vip, ha raccontato cosa accadeva nel periodo in cui fingeva di essere la compagna del collega.

La finta relazione tra Gabriel Garko e Adua Del Vesco

Sola nello spazio più privato della Casa, Adua ha raccontato la finta relazione con Garko durata per anni: “Fingere h24 è dura, noi lo abbiamo per un po’ di tempo, non è stato semplice. Ora gli auguro tanta serenità, di vivere la sua vita, se lo merita, sono felicissima per lui. Fare quello che ha fatto lui, qui, con me mi riempie il cuore, perché significa che si fida di me e che io per lui sono una persona importante. Lui non mi ha visto serena e forse ha sentito il bisogno di liberarmi. Un peso che porto forse da troppo tempo e che anche lui ha portato per molto tempo. È stata una lezione di vita grandissima, gliene sarò per sempre grata. Sono felice che lui sia finalmente libero”.

Gabriel Garko aveva ammesso la finta relazione in diretta al GF Vip

È stato Garko il primo a sollevare il velo sulla vicenda. Entrato nella Casa del GF Vip 2020 per fare coming out – ma si racconterà in maniera più approfondita a Verissimo – l’attore ha ammesso di fronte ad Adua che quella che avevano vissuto era stata una “favola falsa” e che con la collega c’era sempre stato solo un rapporto di amicizia. La proposta di matrimonio per scherzo in tv, le dichiarazioni d’amore sui giornali e tutto quello che alla loro coppia è stato attribuito in quegli sarebbe stato solo il frutto di una fantasia sulla quale Garko ha preferito non sbilanciarsi, limitandosi a specificare che avrebbe svelato più avanti i motivi del suo silenzio.