Adriano Celentano tornerà in onda nella prima serata di Canale5 con Adriano, one man show cui va il compito di cancellare quanto accaduto a gennaio 2019, con il flop della serie animata Adrian. Secondo Dagospia, il Molleggiato sarebbe al lavoro da settimane insieme alla moglie Claudia Mori per mettere a punto uno show imperdibile, in grado di pareggiare i conti con il pubblico e la rete. Sarebbero 4 le puntate previste per il momento, in onda da novembre il lunedì in prima serata al posto del Grande Fratello Vip, slittato al 2020. Sul palco proprio Celentano nel ruolo di mattatore delle puntate, diversamente da quanto accaduto con lo show che ha preceduto Adrian, che ha visto Celentano salire sul palco solo in qualità di fugace meteora.

La seconda chance voluta da Piersilvio Berlusconi

Era stato proprio Piersilvio Berlusconi, amministratore delegato di RTI, a dirsi convinto di concedere una seconda chance al progetto curato da Celentano. A margine della conferenza stampa indetta per la presentazione dei nuovi palinsesti Mediaset, l’editore aveva palesato gli errori che avevano determinato l’insuccesso della serie animata e annunciato l’arrivo di un nuovo progetto del Molleggiato:

Non siamo soddisfatti di come sono andate le cose, il primo insoddisfatto è lui. È giusto dare al suo prodotto e al suo pensiero una seconda chance, ci sembra convinto. Celentano lavora a uno show con la sua presenza costante. Farà quello che doveva fare. Speriamo che questa volta andrà così.

Adriano prende il posto del Grande Fratello Vip

In un comunicato stampa diramato pochi giorni fa, Mediaset ha annunciato di avere posticipato la data di messa in onda della nuova edizione del Grande Fratello Vip. Il reality show, affidato per la prima volta interamente al direttore di Chi Alfonso Signorini, tornerà in onda a partire da inizio 2020. Lo slittamento ha fatto spazio in palinsesto proprio al nuovo one man show di Celentano.