11 Dicembre 2016
15:57

Adorabile Eva, la figlia di Ludmilla e Matteo Viviani che a 4 anni parla più della D’Urso

Ludmilla Radchenko, Matteo Viviani e Barbara D’Urso nulla possono di fornte alla sagacia di Eva, l’adorabile figlia della coppia che monopolizza l’attenzione del pubblico di Domenica Live e, addirittura, riesce a tenere testa alla conduttrice.
A cura di Stefania Rocco

Ha 4 anni Eva Viviani, ma già le idee decisamente chiare. La figlia di Matteo Viviani e Ludmilla Radchenko è irresistibile, ed è riuscita a conquistare il pubblico di “Domenica Live” in pochissimi minuti.

Nella puntata odierna dello show domenicale condotto da Barbara D’Urso, la celebre iena e l’ex letterina di Passaparola sono intervenuti in qualità di ospiti per raccontare la loro dolce attesa: Ludmilla è incinta e aspetta un maschio, il piccolo Nikita. Vera protagonista della puntata, però, è stata l’incontenibile Eva, la figlia che la coppia  ha avuto 4 anni fa. Bionda e meravigliosa come sua madre, Eva ha monopolizzato l’attenzione del pubblico che non è riuscito a staccare gi occhi da questa piccolina tenerissima che, con la sua verve, è riuscita perfino  togliere la parola alla D’Urso in più di un’occasione. Anche la conduttrice, notoriamente molto ben disposta nei confronti dei bambini, si è lasciata incantare dalla figlia di Matteo e Ludmilla e dalla sua evidente capacità di tenere lo schermo.

Eva è entrata in studio senza mostrare alcun imbarazzo, e porgendo alla padrona di casa un disegno con il quale ha dimostrato di aver ereditato la passione per l’arte da sua madre. Sicura di sé nel suo abitino in tema natalizio e con i capelli divisi in due code biondissime, ha dato prova di sapere il fatto suo, chiedendo subito di avere un microfono “proprio come la sua mamma”. Il vero show, però, è cominciato quando il padre Matteo ha fatto il suo ingresso in studio. Meraviglioso il commento della piccola che, alla vista del padre, si è illuminata per poi spiegare: “Il mio papà è un eroe, salva il mondo dai cattivi e dai mostri”. Poi, nel raccontare che presto sarebbe diventata la sorella maggiore di Nikita, ha espresso un ragionamento che ‘non fa una piega’: “Quando nascerà il mio fratellino, saremo due mamme e due papà”, facendo chiaramente riferimento al fatto di aver bilanciato i ruoli in casa con due maschi e due femmine. Completamente assorbito dalla sua bambina è Matteo, che ha smesso i panni della iena irreprensibile e avvezza al pericolo, per indossare quelli di perfetto papà. Intenerito – e come sarebbe potuto essere altrimenti? – ha quindi spiegato: “Fa tutto parte di un piano orchestrato ad arte per farmi commuovere”. Brava Eva, il debutto è davvero degno di una futura intrattenitrice tv.

Le foto di Ludmilla Radchenko e Matteo Viviani
Le foto di Ludmilla Radchenko e Matteo Viviani
371.727 di Spettacolo Fanpage
Eva Riccobono:
Eva Riccobono: "Allatto mio figlio da due anni e mezzo, me ne frego di quello che dicono"
Ludmilla Radchenko e Matteo Viviani genitori bis, è in arrivo Nikita
Ludmilla Radchenko e Matteo Viviani genitori bis, è in arrivo Nikita
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni